QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Foca è senza parole per la dichiarazione di settembre del governo fiammingo

Foca è senza parole per la dichiarazione di settembre del governo fiammingo

Kortrijk – Voka Fiandre Occidentali sostiene le decisioni del governo fiammingo per migliorare il funzionamento del mercato del lavoro. Le misure relative all’assistenza all’infanzia e alla promozione e all’espansione della retribuzione lavorativa incoraggeranno più persone a intraprendere il passo del lavoro. Tuttavia, l’abolizione quasi totale della politica dei gruppi target è una misura difficile da difendere per Voca Fiandre Occidentali. Le aziende hanno bisogno di un sostegno continuo per assumere e trattenere i gruppi target, in particolare i dipendenti più anziani.

“Ciò che non capiamo è che lo sconto per gruppi target è stato abolito senza consultare le parti sociali. Si tratta di una pura misura di risparmio, senza provocare polemiche sullo sconto per gruppi target e sulla formazione permanente. Ecco perché lo stiamo esaminando “, afferma Bert Mons, amministratore delegato di Voka Fiandre occidentali. “Questa è una dichiarazione di settembre con sentimenti contrastanti”.

Assistenza all’infanzia positiva

Il governo fiammingo è impegnato a creare ulteriori posti di lavoro convincendo le aziende a investire in servizi di assistenza all’infanzia di alta qualità. Voka ha lanciato questa proposta all’inizio di quest’anno.

“Le aziende sono pronte a investire in ulteriori posti di assistenza all’infanzia”, ​​spiega Bert Mons. “Il governo fiammingo ha colto questo segnale e modificherà le norme in modo che diventino più flessibili e più interessanti dal punto di vista finanziario. Chiediamo anche al governo federale di basarsi su questo aumentando la detrazione fiscale per le aziende che contribuiscono a risolvere il problema dell’assistenza all’infanzia.

E i dipendenti senior?

Tuttavia, le misure positive volte a stimolare il mercato del lavoro (come un bonus di lavoro e una forte attenzione alla formazione STEM) sono state messe in ombra dalla decisione del governo fiammingo di ridurre lo sconto per il gruppo target, dice Vuka. Lo sconto per gruppi target incoraggia i datori di lavoro ad assumere persone per le quali la distanza di lavoro è elevata. Senza consultare le parti sociali, lo sconto per gruppi target viene ora abolito sistematicamente per quasi tutti i gruppi target, ma in particolare per i dipendenti più anziani.

READ  Cosa cambierà per le vostre finanze ad aprile?

“Per i datori di lavoro ciò significa un aumento dei costi salariali, che sono già molto elevati”, afferma Bert Mons. “I risparmi arrivano anche in un momento in cui l’attivazione vuole concentrarsi maggiormente sull’apertura e sull’indirizzamento delle riserve del mercato del lavoro verso il mercato del lavoro e quindi verso l’occupazione da parte delle imprese. Inoltre, l’attenzione su carriere più lunghe e sull’aumento dell’età effettiva di uscita è molto vantaggiosa per un’azione chiara nel mercato del lavoro Il malessere attuale, poiché sono più gli anziani che si fermano che i giovani che iniziano.

Bert Mons conclude: “Ridurre lo sconto per i gruppi target è una perdita. Invece di questo risparmio miope, il governo fiammingo dovrebbe entrare nel dibattito su una nuova interpretazione della politica dei gruppi target e dell’apprendimento permanente. Questo sarà un settore importante. ” per il prossimo governo fiammingo”.