QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gli esperti avvertono che la piattaforma di vendita al dettaglio Temu sta utilizzando prezzi di dumping

Gli esperti avvertono che la piattaforma di vendita al dettaglio Temu sta utilizzando prezzi di dumping

Da due settimane l’app cinese per la vendita al dettaglio Temu è disponibile anche in Belgio. Timo si distingue per la varietà dei prodotti e i prezzi molto economici. Bart De Waele della società di consulenza digitale Duke & Grace spiega la strategia alla base di tutto ciò.


Ascolta l’intervista completa con Bart de Waele qui:


Perché questo è importante?

Temu è particolarmente popolare tra i giovani. Concentrandosi su campagne di marketing su larga scala su TikTok, viene scelto un gruppo target a cui piace pagare il meno possibile. Quindi le potenziali obiezioni etiche diventano meno importanti.
  • De Waile: “Temu mette in contatto i produttori cinesi con i consumatori di tutto il mondo. Usa qualcosa che chiama produzione inversa. Fondamentalmente guardano i prodotti popolari ed effettuano ordini solo quando è abbastanza certo che ci saranno abbastanza acquirenti. Ciò significa che i produttori producono solo quando sono certi di una vendita, il che riduce i costi.
  • “Temu è una nuova app, ma è figlia della cinese Pinduoduo. Questa è stata per molti anni un’azienda cinese di e-commerce di grande successo. Ora sta spendendo molto, solo per accaparrarsi quote di mercato. Temu viene venduto a meno rispetto al prezzo. Dato che ha molti visitatori e acquirenti, questi guadagneranno anche con la pubblicità. Quindi le persone guadagneranno il meno possibile vendendo i prodotti stessi.
  • “Temu attualmente equivale a un materiale molto economico e quindi discutibile. Come produttore europeo, non dovresti giocare a questo gioco. È più probabile che tu cerchi qualità, sicurezza e affidabilità; il che ha anche un prezzo diverso”, afferma De Waele.
READ  Apple rischia una multa europea da mezzo miliardo di euro per le denunce di Spotify | mela

(Scorciatoia ii.)