QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I proprietari dei pannelli solari non lo sanno: “Allora hai diritto a un risarcimento”.

I proprietari dei pannelli solari non lo sanno: “Allora hai diritto a un risarcimento”.

L'inverter di un impianto a pannelli solari può guastarsi se viene fornita troppa potenza alla rete elettrica locale. Ciò può accadere soprattutto nelle zone rurali, se ci sono molti impianti di pannelli solari collegati alla vicina rete elettrica.

Hai diritto ad un risarcimento se il tuo inverter si rompe? Fluvius è stato chiaro: “Sì, se il tuo inverter si guasta occasionalmente, potresti avere diritto a un risarcimento. Il risarcimento fisso nel 2023 è di 10,6 € per kilovolt-ampere (kVA) di capacità dell'inverter.”

Fluvius porta alcuni esempi, partendo da un piccolo e moderno impianto residenziale, dotato di otto pannelli solari e un inverter da 2,5 kVA. “L’indennizzo ammonta a un contributo di 26,5 € (= 10,6 € x 2,5 kVA).”

“Per un impianto medio con 16 pannelli e una potenza inverter di 4 kVA, la compensazione è di 42,4 euro (= 10,6 euro x 4 kVA). Per un impianto grande con 30 pannelli e una potenza inverter di 10 kVA, la compensazione è di 106 euro (= 10,6 euro x 10 kVA).”

Certificato energetico verde

Coloro che hanno diritto ai certificati energetici verdi riceveranno un compenso aggiuntivo per questo. “Questo viene determinato sulla base di una perdita di 34 kWh per kVA e del valore dei certificati energetici verdi”, afferma Fluvius.

READ  Stella Artois in aumento negli Stati Uniti: le vendite sono aumentate del 10 percento negli ultimi tre anni | Notizia