QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Identificare le vittime di altre malattie professionali

Il 1 gennaio 2023 entrerà in vigore il regolamento sull’indennizzo delle malattie professionali (TSB) relativo alle sostanze. Questo sistema offre la possibilità che le persone con varie malattie professionali dovute a sostanze pericolose possano presentare domanda per benefici governativi.

Sono stanco del tuo lavoro. Purtroppo capita a molte persone. In un lontano passato, gli sconvolgimenti tipici erano chiamati un mestiere, come la “scatola del calzolaio”. Anche nei tempi moderni il linguaggio si arricchisce di malattie causate dal lavoro. Gli esempi includono la malattia del pittore, l’eczema da parrucchiere e l’RSI.
Circa il 14% dell’assenteismo per malattia nei Paesi Bassi è dovuto a una condizione legata al lavoro. Del carico totale di malattie nei Paesi Bassi, il 5% è causato da condizioni di lavoro malsane. Una percentuale molto alta, paragonabile ai problemi di salute causati dal sovrappeso (a questo è riconducibile il 5,2% del carico di malattia).

Stranamente, nonostante questi numeri allarmanti, c’è poca attenzione alle condizioni di lavoro non igieniche. La posizione di medico aziendale (un medico specializzato in lavoro e salute) è in fondo alla scala di popolarità tra gli studenti di medicina.
Questo ha a che fare con il modo in cui viene creato il nostro sistema sociale. Dopotutto, la causa della malattia non ha importanza, per il beneficio che si ottiene. È abbastanza diverso nei paesi limitrofi, dove esistono regolamenti ed elenchi separati per malattie e infortuni dovuti al lavoro.

Come è noto, la terribile situazione delle vittime dell’amianto nel 2000 ha portato alla creazione dell’Istituto per le vittime dell’amianto. Ciò ha portato alla fornitura di cure per le vittime di amianto con cancro ai polmoni. Questo è stato ampliato nel 2014 per le vittime dell’amianto. Nel 2020 è entrato in vigore il regime CSE per le vittime della malattia del pittore.

READ  Una svolta nella ricerca presso l'Università di Twente sta rendendo i computer di nuovo un po' più umani

Ora, il 1° gennaio 2023, entreranno in vigore i regolamenti sull’indennizzo per le malattie professionali correlate alle sostanze (TSB). Questo sistema offre la possibilità che le persone con varie malattie professionali dovute a sostanze pericolose possano richiedere un beneficio dal governo. Inizialmente, potevano essere registrate solo le vittime di cancro ai polmoni dovuto all’amianto e all’asma professionale, ma il programma verrà gradualmente ampliato per includere più malattie professionali.
Per l’attuazione è stata creata un’organizzazione sorella di IAS: l’Institute of Occupational Diseases by Hazardous Substances (ISBG in breve). L’esperienza maturata dall’IAS con i fascicoli delle vittime dell’amianto può essere utilizzata per i gruppi che soffrono di altre malattie professionali.

Fonte: vedi sito web Istituto per le vittime dell’amianto

Vedi anche sito Istituto per le vittime di malattie professionali dovute a sostanze pericolose (abbreviato ISBG)