QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il filmato mostra gli ultimi momenti dell’ucraina Lisa (4) prima di morire in un attacco missilistico su Vinnytsia | All’estero

Il ministero della Difesa ucraino ha pubblicato le ultime foto di Lisa Dmitrieva, 4 anni, uccisa ieri in un attacco missilistico russo contro la città. VinniziaÈ condiviso sui social. Il video mostra la bambina con sindrome di Down che spinge felicemente la sua carrozzina. La madre di Lisa è sopravvissuta all’attacco, ma è rimasta gravemente ferita.

Ieri mattina la madre di Lisa, Irina, era in viaggio con la figlia in un centro educativo a Vinnytsia, dove la ragazza riceve regolarmente logopedia. Le foto mostrano come la bambina, vestita con pantaloncini bianchi e giubbotto di jeans, sorride e spinge la sua carrozza nera e rosa. Quello che madre e figlia non sapevano in quel momento era che Lisa non sarebbe mai più tornata a casa dalla lezione.


Poco prima delle 11, Irina e Lisa sono passate davanti alla Casa degli Ufficiali della città, un ex edificio di epoca sovietica che ora funge da centro culturale. Pochi minuti dopo, il disastro ha colpito. Tre dei sette missili, che si ritiene siano stati lanciati da un sottomarino russo nel Mar Nero, sono esplosi vicino all’edificio poco dopo le 11:00. La piccola Lisa viene uccisa all’istante. Sua madre sopravvive all’attacco ma è gravemente ferita e perde una gamba.

READ  La Gran Bretagna ha pubblicato un elenco di dati sui dipendenti afgani...

Leggi di più sotto le immagini:

La carrozzina di Lisa dopo l'attacco missilistico a Vinnytsia il 14 luglio.

La carrozzina di Lisa dopo l’attacco missilistico a Vinnytsia il 14 luglio. © AP

La casa degli ufficiali di Vinnitsa è stata danneggiata dall'attacco missilistico.

La casa degli ufficiali di Vinnitsa è stata danneggiata dall’attacco missilistico. © ANP/EPA

Ri-guarda: attacco missilistico alla città ucraina di Vinnytsia

Lisa è una dei tre bambini uccisi nell’attacco missilistico. Un totale di 23 persone sono morte. Presidente ucraino Volodymyr Zelensky La Russia era stata precedentemente descritta come uno “stato terrorista” a causa del brutale attacco.

“Un bambino intelligente, onesto e allegro”

Un giornale locale ha potuto parlare con un’amica di Irina mentre si recava in ospedale. “È la mia migliore amica”, disse la donna, “stavamo affittando un appartamento insieme”. “Irina era cosciente quando è stata portata in terapia intensiva, ma Lisa è morta sul colpo. Non posso dire di più, è molto doloroso”.

Anche Olena Zelenska, moglie del presidente Zelensky, ha pianto la morte di Lisa. “Oggi abbiamo visto la foto scioccante di un passeggino rotto a Vinnytsia. Quando stavo leggendo le notizie, ho improvvisamente capito che conoscevo quella ragazza”, ha scritto la first lady ucraina su Instagram. “Ci siamo incontrati mentre stavamo girando un video di Natale”, ha detto Zelenska. Le immagini mostrano come Lisa si concentra sul disegno. “Era una bambina intelligente, onesta e allegra”, ha detto la first lady.


Leggi anche:

Attacco missilistico alla città ucraina di Vinnytsia: i servizi di emergenza annunciano l’uccisione di 12 persone, tra cui un bambino

Zelensky definisce la Russia uno “stato terrorista” dopo un attacco missilistico che ha ucciso 23 persone