QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il parere favorevole condizionato per il cracker di etano nel porto di Anversa mette Ineos sulla buona strada per una nuova autorizzazione

Il parere favorevole condizionato per il cracker di etano nel porto di Anversa mette Ineos sulla buona strada per una nuova autorizzazione

Il fatto che ci sarà un parere favorevole condizionatamente è emerso chiaramente ieri in un'importante riunione del Comitato regionale per le autorizzazioni ambientali.

Dopo la revoca del precedente permesso lo scorso anno, Ineos ha riesaminato l’impatto delle emissioni di azoto provenienti dall’impianto nel porto di Anversa e ha presentato i risultati. Fonti interne al governo fiammingo assicurano che il parere in merito da parte del Comitato regionale per le autorizzazioni ambientali sarà positivo.

Concretamente ciò significa che il Comitato ritiene che il governo fiammingo possa rilasciare una nuova autorizzazione. Ma ci saranno delle condizioni. Non si sa ancora esattamente quali siano queste condizioni. Il consiglio deve essere scritto anche su carta.

Una volta attuato ciò, il ministro fiammingo Zuhal Demir (N-VA) potrà in linea di principio rilasciare una nuova autorizzazione per il cracker di etano, un investimento miliardario. Ma resta da vedere esattamente quanto rigorose saranno le condizioni stabilite dal comitato e quanto lavoro sarà necessario fare per rilasciare il permesso.

Il parere ufficiale potrebbe essere consegnato al ministro Demir domani. In ogni caso, la stessa Ineos spera che tutto si risolva presto. Il gigante chimico vuole riprendere i lavori sul suo cracker di etano il prima possibile.

READ  Prima mondiale: una nuova nave di Zwijndrechts può posare palafitte alte quanto un condominio (e su di esse puoi giocare a badminton) (Zwijndrecht)