QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il prezzo del gas europeo scende al minimo di tre mesi

immagine a tema © Agenzia per la protezione dell’ambiente

Il prezzo del gas naturale in Europa è sceso al minimo di tre mesi mercoledì, dopo che il presidente russo Vladimir Putin ha affermato di vedere ancora una via diplomatica per uscire dalla crisi ucraina.

GVfonteBELGA

Dopo un incontro con il cancelliere tedesco Olaf Schulz, Putin ha chiarito martedì che un percorso diplomatico per uscire dalla crisi che circonda l’Ucraina è ancora possibile. Mosca ha anche annunciato un ritiro parziale delle forze russe al confine con l’Ucraina. Il cancelliere Schultz ha anche ricevuto un messaggio che la Russia è e rimarrà un fornitore affidabile di energia.

Varie spiegazioni alleviano la pressione sul mercato del gas e spingono i prezzi verso il basso. E martedì, dopo l’annuncio del ritiro parziale della Russia, il prezzo del gas europeo è sceso di circa il 10%. Mercoledì mattina il prezzo di un megawattora di gas è ulteriormente sceso sul mercato dei futures olandese – in testa all’Europa – a 67 euro. Questo è il prezzo più basso dall’inizio di novembre. Anche i prezzi dell’elettricità sono diminuiti. Temperature relativamente miti in quel periodo dell’anno e molto vento fanno scendere i prezzi dell’elettricità.

Leggi anche. VLD aperto dopo la richiesta dei datori di lavoro di tenere aperte due centrali nucleari: “Non dobbiamo seppellire nessuno scenario”

Leggi anche. Il controverso fornitore di energia Mega vince un enorme acquisto di massa: devi saperlo prima di registrarti

READ  Il giudice ordina agli Stati Uniti di smettere di espellere le famiglie di immigrati | All'estero