QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La donna ottiene il vaccino sbagliato a Telin: “È andato storto, ma… (Lil)

Mercoledì, al centro di vaccinazione di Tellen, una donna ha ricevuto un secondo colpo falso. È stato dato AstraZeneca, anche se avrebbe dovuto essere Pfizer. © BVDL

Wechelderzande, Telin

Priscilla van Boven (33) di Wechelderzande (Lille) è preoccupata perché mercoledì ha ricevuto il secondo vaccino sbagliato presso il centro di vaccinazione di Tellen (Casterly). Invece di Pfizer, è stato dato AstraZeneca. Ma secondo il medico responsabile, non vi è alcun rischio medico e la donna riceverà comunque il suo secondo vaccino Pfizer. “Dopotutto non sono andata a dormire tranquilla”, dice Priscilla.

Bart van den Langenberg

La commessa 33enne di Wechelderzande è entrata mercoledì di buon umore nel centro di vaccinazione del Tielenhei Sports Hall di Tielen per il suo secondo colpo. È rimasta sorpresa quando l’infermiera le ha detto che aveva ricevuto il vaccino AstraZeneca invece del previsto vaccino Pfizer.

panico

“L’infermiera ha detto che ero l’ultimo paziente con AstraZeneca. Quando le ho detto che stavo venendo per un vaccino Pfizer, è andata nel panico”, dice Priscilla van Boven. “Il medico del centro mi ha subito rassicurato, ma poi ho chiamato comunque il mio medico di base. Non sapeva se ci sarebbero state conseguenze. Anch’io ho una malattia immunitaria e ho chiamato gli specialisti dell’UZ Gent. Non potevano aiutarmi. neanche me. Ci sarà uno studio in Inghilterra con persone che hanno ricevuto due vaccini diversi, ma non riesco a trovare alcuna informazione al riguardo”.

I gestori del centro vaccinale hanno immediatamente fissato un secondo appuntamento per Priscilla Van Boven per ricevere la seconda vaccinazione corretta il 19 luglio. “Non sono sicura che sia una buona idea ottenere un terzo vaccino”, chiede ad alta voce. “Il vantaggio è che potrei essere più protetto, ma non ne ho assolutamente idea. Al momento mi sento in salute, ma mercoledì non ho dormito. Non biasimo nessuno, ma spero di no. succedere di nuovo”.

Normale doppio controllo

Al centro di vaccinazione nel distretto di cure primarie Middenkempen ammettono apertamente il loro errore. “C’è stato davvero un errore umano. Normalmente, un doppio controllo per i vaccini viene effettuato presso il centro di vaccinazione, ma questo chiaramente non è avvenuto”, spiega il dottor Stefan Asciugamani, capo dell’area delle cure primarie a Medinkempen. “L’errore è stato notato subito e abbiamo contattato la persona per prenotare un altro vaccino per Pfizer. Dal punto di vista medico nessun problema. La persona in questione ha una condizione medica specifica, quindi potrebbe essere una buona idea ottenere un terzo vaccino. Ma faremo in modo che che un simile errore non si ripeta”.

READ  Aiuto decisionale online con informazioni sulla vaccinazione contro Corona