QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La magia di Donald Trump funziona ancora in Ohio: “Non si arrenderà mai” | all’estero

Donald Trump è tornato in campagna elettorale. Per i fedeli candidati repubblicani, soprattutto per se stessi. Tornerà nel 2024?




Non a caso in Ohio, Donald Trump Il mio primo incontro Incarcerato da quando il suo successore, Joe Biden, è entrato in carica.

In questo stato, ha ricevuto quasi il 54 per cento dei voti nelle ultime elezioni. E molti elettori – guidati dallo stesso ex presidente – restano convinti che Trump abbia vinto non solo lì, ma anche altrove, e quindi dovrebbe essere alla Casa Bianca.

Trump Maggie

È stato un piacere vedere i fan abbracciare ancora una volta il loro eroe. La magia di Trump funziona ancora per molti americani. Cioè, come notato New York Times Immediato, un chiaro monito ai Democratici. Perché il culto intorno alla persona di Donald Trump non è affatto scomparso, come si scopre stasera.

Nonostante il controverso divieto dell’ex presidente da Twitter e Facebook per aver diffuso bugie sui risultati elettorali, è comunque riuscito a mobilitare un gran numero di lealisti. Non era esattamente chiaro quante migliaia ci fossero in Ohio, ma ce n’erano abbastanza per impressionarli.

Foto della prima manifestazione elettorale di Trump in Ohio. © Agenzia per la protezione dell’ambiente

Come se nulla fosse cambiato

Ufficialmente si trattava di un incontro a sostegno del suo “candidato” Max Miller contro il dissidente repubblicano, ma ovviamente si trattava soprattutto di Donald Trump stesso. Alla prima tappa del “Save America Tour”, si è comportato come se nulla fosse cambiato e ha stretto i pugni. Alcuni fan hanno esultato con le lacrime agli occhi dopo che la musica della leggenda del country Lee Greenwood ha dato il tono Dio benedica gli Stati Uniti d’America (“E sono orgoglioso di essere americano”).

Proprio come i “bei vecchi tempi”, hanno viaggiato da luoghi lontani fino alla scena politica. “Ogni carriera di Trump è diversa e ogni volta è bella”, ha detto Deborah Wagner a Zei. New York Times. Il 55enne in pensione indossa una maglietta con la scritta “Conta tutti i voti legali”. Ha guidato per quattro ore per andare da New York a Wellington. “Trump non si arrenderà mai”, dice.

Giovane fan di Donald Trump.

Giovane fan di Donald Trump. © Getty Images

sui pulsanti

Tuttavia, qualcosa era cambiato dall’ultimo grande incontro. Che Trump e i suoi fan lo accettino o meno, Donald non è più presidente. Il 45esimo presidente degli Stati Uniti è stato sostituito dal 46esimo presidente il cui vero nome è Joe Biden.

In un discorso di 94 minuti, Trump ha comunque fatto un’impresa familiare. Il paese sta andando a rotoli e questo a causa dei Democratici che hanno rubato il potere attraverso astute frodi. “Non smetteremo mai di lottare per i veri risultati di queste elezioni… Ricorda, non sono io quello che cerca di minare la democrazia americana. Sto cercando di salvare la democrazia americana”.

I democratici – che lo hanno appena graziato – sono già colpevoli di alti tassi di criminalità, indebolimento della polizia, “afflusso di clandestini al confine meridionale”, bande di narcotrafficanti che si riprendono il Paese, trasformando le scuole in “campi di indottrinamento di sinistra” e così sopra.

Trump ha riassunto: “Joe Biden sta distruggendo la nostra nazione davanti ai nostri occhi”. Gli fa guadagnare un caloroso benvenuto.

Consigliato da Trump.

Consigliato da Trump. © AFP

Ma a differenza di cinque anni fa, quando Trump stava conducendo una campagna per la propria possibilità e ogni discorso veniva trasmesso in diretta sulle principali reti, ora NBC, CNN e altri organi di informazione hanno fallito. Anche Fox non ha cambiato programmazione per un ritorno Donald. Solo i siti di notizie di estrema destra come Newsmax e One America lo hanno eliminato.

Trump ha risposto con accuse note come “fake news” contro tutte le testate giornalistiche che non lo segnalano favorevolmente. “Anche Fox non era figo”, ha gridato ai suoi fan.

Wafaa

Il Rally dell’Ohio dà il via al tour di Trump a sostegno delle elezioni di medio termine del prossimo anno. Dice che i preziosi seggi al Senato e alla Camera dei Rappresentanti sono in palio. Almeno se i candidati repubblicani gli giurano fedeltà in una forma o nell’altra. Chi non lo fa, tratta il proprio filtro.

Trump rimane profondamente preoccupato per il fatto che 17 repubblicani (dieci alla Camera e sette al Senato) abbiano approvato la procedura formale di impeachment quest’anno dopo l’assalto al Campidoglio. Avrebbe immediatamente squalificato Trump da qualsiasi ulteriore nomina presidenziale, ma non lo fece. Per quasi tutti gli avversari sono stati introdotti gli avversari repubblicani che ora hanno l’appoggio di Trump. Il potere della lobby di Trump è costato alla critica di spicco Liz Cheney il suo posto ai vertici del partito. Trump e altri oppositori li denunciano come “falsi repubblicani”.

Trump con il suo candidato

Trump con il suo candidato “Max Miller”, che si sta rivoltando contro il deputato repubblicano Anthony Gonzalez dell’Ohio. Ha votato per l’impeachment di Trump a gennaio. © Reuters

Ma si tratta di Trump stesso, come ha detto. Questi e i prossimi incontri dovrebbero chiarire se ha abbastanza supporto per riprovare nel 2024, quando ci sono anche molti nel GOP che hanno terminato il culto. La folla dell’Ohio di certo non lo è. “Corri, corri, corri (solleva)”, hanno gridato i fan dagli spalti mentre uno degli oratori ha dato il via all’anno 2024.

Quando la deputata georgiana di estrema destra Marjorie Taylor-Green chiede alla folla del loro presidente, gridano all’unisono: “Trump!” Il 3 luglio, il Red America Tour visiterà la Florida.

Leggi anche: analizzando. Le possibilità di un ritorno di Trump al momento sono scarse: 1 repubblicano su 5 non si fida di lui (+)

Questi e i prossimi incontri dovrebbero chiarire se Trump ha abbastanza supporto per riprovare nel 2024.

Questi e i prossimi incontri dovrebbero chiarire se Trump ha abbastanza supporto per riprovare nel 2024. © Reuters

READ  Disordini in Medio Oriente: l'attacco israeliano distrugge un edificio ...