QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La polizia iraniana uccide un ragazzo di 17 anni da dentro i piedi durante una protesta | All’estero

Il bilancio delle vittime delle proteste iraniane continua a salire. Questa settimana è stato annunciato che uno scolaro di 17 anni è stato ucciso durante una manifestazione antigovernativa. Il ragazzo sarebbe stato colpito da un proiettile a solo un metro di distanza, secondo il rapporto di un medico.

Il giorno dopo la protesta, i genitori di Abolfazl Adinazadeh sono stati chiamati a prendere il figlio alla stazione di polizia. Quando sono arrivati, lo hanno trovato morto. Le autorità non hanno ancora commentato la morte dell’adolescente. Il padre di Abul Fadl cerca risposte ma non le trova. Al funerale di suo figlio, ha detto: “Che crimine ha commesso che gli hai spruzzato lo stomaco con 24 proiettili?”

Anche la polizia iraniana ha partecipato al funerale e ha chiesto ai parenti in lutto di rimuovere i video della festa dai loro telefoni. I suoi genitori hanno subito pressioni per affermare che l’adolescente era un membro dei Basij, una milizia iraniana, per sottolineare che è stato ucciso dai manifestanti. In effetti, l’8 ottobre Abolfazl si è unito a una manifestazione a Mashhad.

wsa amini

Numerose proteste sono iniziate dopo la morte di Mahsa Amini. Mahsa, 22 anni, è morta dopo essere stata arrestata per aver indossato in modo improprio un velo. Le proteste sono in corso da settimane e gruppi per i diritti umani hanno affermato che almeno 200 sono stati uccisi. Spesso tra queste vittime ci sono giovani.

Martedì, una portavoce dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Ravina Shamdasani, ha affermato che la risposta violenta delle forze di sicurezza ai manifestanti non è diminuita. Inoltre, ha affermato che le notizie di arresti arbitrari, uccisioni e detenzioni di bambini erano “estremamente inquietanti”. Secondo alcune fonti, ben 23 bambini sono stati uccisi da proiettili veri e percosse mortali in almeno sette governatorati. Anche diverse scuole sono state perquisite ei bambini sono stati arrestati dalle forze di sicurezza.

READ  La Cina potrebbe emanare una nuova legge per punire i genitori di "bambini cattivi" | All'estero

Riguarda il filmato scioccante dell’incidente di Mahasa Amini di seguito: