QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Apple Daily a favore della democrazia chiude i battenti a Hong Kong

Apple Daily La stampa correrà per l’ultima volta sabato. La scorsa settimana, cinque dipendenti sono stati arrestati per aver violato una controversa legge sulla sicurezza. Oggi anche il gruppo di Tong Ying è sotto processo. Rischia l’ergastolo.

giornale pro-democrazia Apple Daily È stata fondata da Jimmy Lai ed è diventata un’icona per il movimento che combatte la nuova legge sulla sicurezza durante le proteste dello scorso anno.

Il caporedattore è stato arrestato durante un raid della polizia la scorsa settimana. Sono stati prelevati materiali per la stampa e trattenuti conti bancari. Senza questi soldi, il giornale ha dovuto chiudere, come è stato annunciato oggi. “Il Consiglio di amministrazione si rammarica di annunciare che, a causa delle attuali condizioni di Hong Kong, Apple Daily Il numero finale sarà in stampa sabato 26 giugno e sarà disponibile in formato digitale fino a sabato alle 11.59. Questa azienda desidera ringraziare i suoi lettori per il loro supporto e giornalisti, dipendenti e inserzionisti per la loro dedizione negli ultimi 26 anni”.

La prima causa

Solo oggi anche il primo uomo è sotto processo per violazione del National Security Act. Tong Yeng Kit, 24 anni, è stato arrestato il 1° luglio 2020 con l’accusa di incitamento al separatismo e al terrorismo. È accusato di guidare una motocicletta che ha speronato gli agenti di polizia mentre portava una bandiera di protesta.

A Tong non è stata concessa la cauzione per tutto questo tempo, e ora rischia l’ergastolo. Innocente supplica a se stesso.

nessuna giuria

Non c’è una giuria al processo, che è visto come una parte molto importante del sistema giudiziario di Hong Kong. Tre giudici sono stati nominati per sostituire il caso.

READ  Spari al funerale del presidente haitiano

La sezione 46 della Legge sulla sicurezza, redatta da Pechino, elenca tre casi in cui una giuria può essere messa sotto accusa: protezione dei segreti di Stato, casi che coinvolgono forze straniere e protezione dei giurati.

La legge vieta le attività sovversive, il terrorismo, la ricerca di indipendenza e l’interferenza straniera. Da quando Pechino ha approvato la legge un anno fa, i leader democratici sono stati incarcerati e le loro libertà limitate. Ha anche posto fine all’ondata di proteste iniziata nella primavera del 2019. Prendeva di mira le autorità e per più democrazia.