QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Ue e Gran Bretagna vicini all’accordo sulla questione dell’Irlanda del Nord” | all’estero

L’Unione Europea e il Regno Unito sono vicini al raggiungimento di un accordo per porre fine alle tensioni sui controlli doganali in Irlanda del Nord. Che i rapporti dell’agenzia di stampa Bloomberg si basino su funzionari sia britannici che di Bruxelles.




Il governo britannico ha chiesto all’Unione europea di consentire all’Irlanda del Nord di importare salsicce e carni refrigerate dal Regno Unito per un periodo più lungo. Le fonti hanno affermato che i negoziatori europei sono ora inclini a concordare. Tuttavia, non c’è ancora un accordo definitivo.

In Brexit, è stato concordato che l’importazione di carne refrigerata britannica in Irlanda del Nord sarebbe stata infine vietata, perché l’UE vieta l’importazione di carne refrigerata dall’esterno del blocco nazionale. Sebbene l’Irlanda del Nord non appartenga all’Unione europea, deve comunque rispettare molte regole europee a causa degli accordi sulla Brexit. Nei colloqui di pace negli anni ’90, è stato concordato che i controlli alle frontiere non dovrebbero mai essere consentiti tra l’Irlanda del Nord e l’Irlanda, il che significa che le dogane dovrebbero stabilire controlli interni tra l’Irlanda del Nord e la Gran Bretagna per far rispettare le regole dell’UE.

tensioni

Londra vuole davvero sbarazzarsi dei controlli su alcune merci che la Gran Bretagna esporta in Irlanda del Nord, perché causerebbero così tanti disagi alle comunità locali. La denuncia ha affermato che la posizione dura dell’UE non farà che esacerbare le tensioni in Irlanda del Nord tra i sostenitori dell’unità irlandese e i sindacalisti filo-britannici.

All’inizio di questo mese, il primo ministro britannico Boris Johnson ha minacciato di sospendere parte del protocollo Brexit se l’UE non avesse accettato un compromesso sull’Irlanda del Nord. Vorrebbe utilizzare una disposizione speciale dell’accordo Brexit che consente a entrambe le parti di recedere se il rispetto degli accordi avrebbe gravi conseguenze.

READ  Gli studiosi possono ora "stringere la mano" al libro | Bibbia Scienza

Poi l’Unione Europea ha accusato il governo britannico di non aver rispettato gli accordi internazionali.

L’Irlanda del Nord e i suoi confini. © Thinkstock