QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Leggero calo dei manifestanti contro la testimonianza di Corona in Francia rispetto alla fine della scorsa settimana all’estero

Gli oppositori della tessera sanitaria obbligatoria e della vaccinazione contro il Covid-19 hanno manifestato in silenzio sabato in Francia. Ancora una volta, c’erano un po’ meno manifestanti rispetto alla scorsa settimana. Molti hanno rifiutato un’eventuale vaccinazione dei propri figli o nipoti, ma questa vaccinazione non è inclusa nel programma.




I raduni hanno raccolto 175.503 persone in tutta la Francia, secondo il ministero degli interni, rispetto alle 214.845 della scorsa settimana, che era già un calo. Dal nord al sud del Paese si registrano presenze per il sesto weekend consecutivo, senza incidenti di rilievo. Il ministero ha detto che una ventina di persone sono state arrestate e un membro delle forze di sicurezza è rimasto ferito.

“Vaccinatevi se volete, ma siamo contro l’ospedale o la tessera sanitaria, chiediamo l’abrogazione della legge” da Bo, Jerome Rodriguez, uno dei leader dei “gilet gialli”, ha detto a 2.700 manifestanti in città . Ci sono state quattro manifestazioni a Parigi, due delle quali avviate dai gilet gialli e una indetta da Florian Levipute, ex uomo del Fronte nazionale di estrema destra.

Il “Pass sanitaire”, sostenuto dalla grande maggioranza dei francesi, è applicabile in bar, ristoranti, sanità e treno, tra gli altri luoghi. Lunedì la tessera sanitaria è stata estesa a più di 120 centri commerciali e grandi magazzini. Si tratta della prova della vaccinazione completa, del test Covid 72 ore prima o della prova di malattia negli ultimi sei mesi.

Molti genitori e nonni sono preoccupati per la possibilità di estendere la vaccinazione ai minori di 12 anni, ma questa misura non è attualmente all’ordine del giorno in Francia, come confermato dal ministro dell’Istruzione Jean-Michel Blanquer.

READ  Israele lancia nuovamente attacchi aerei su Gaza, i palestinesi hanno lanciato 200 missili, uccidendo dozzine

Nelle ultime 24 ore, secondo i dati sulla salute pubblica di sabato, in Francia sono state ricoverate più di 800 persone con Covid-19, di cui 165 in terapia intensiva. Secondo il Ministero della Salute francese, più di sei persone su dieci sono state completamente vaccinate.

© Agenzia per la protezione dell’ambiente

AP

© AP