QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Occidente vuole aiutare il presidente Zelensky con il governo in esilio

L’Occidente vuole aiutare il presidente Zelensky con il governo in esilio

Presidente Zelensky: È chiaramente stanco dopo dieci giorni di guerra © AP

Gli alleati dell’Ucraina si metteranno in background per creare e sostenere un governo ucraino in esilio che potrebbe guidare operazioni di guerriglia contro le forze di occupazione russe dalla vicina Polonia. Questo è apparso sul quotidiano americano The Washington Post, sabato, sulla base di interviste con funzionari americani ed europei.

tgfonteBELGA

Il quotidiano ha affermato che i piani si basano su una vittoria militare russa, che non è ancora in vista, ma sembra probabile dato il predominio dei russi.

Un funzionario del governo americano ha parlato al giornale a condizione che lo dicesse il presidente ucraino, un editore. Anonimato.

Un alto funzionario ucraino ha confermato al Washington Post che il presidente Zelensky stava discutendo con i funzionari statunitensi se dovesse trasferirsi a ovest o in un luogo più sicuro vicino al confine polacco, come la città di Leopoli. Il funzionario ha affermato che il presidente Zelensky “rimane a Kiev e ha assicurato ai suoi compatrioti che non se ne andrà”. Tuttavia, il servizio di sicurezza di Zelensky aveva “piani pronti per trasferire rapidamente lui e i membri del suo governo. Ma si è rifiutato di andare così lontano”.

Nel frattempo, si dice che vari gruppi di soldati d’élite abbiano una sola missione: eliminare il presidente Zelensky. Letteralmente!

Leggi anche. Gli Stati Uniti affermano che la Russia sta permettendo a una banda di mercenari di dare la caccia al presidente ucraino: 400 elementi della milizia privata sono volati sopra di esso

READ  130 guardie carcerarie prese in ostaggio in Ecuador e il presidente Noboa: "Siamo in guerra"