QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Quasi 9 casi su 10 di cancro ai polmoni possono essere prevenuti senza l’uso del tabacco

Con 1,8 milioni di morti all’anno, il cancro ai polmoni è il tipo di cancro più mortale al mondo e entro il 2030 potrebbe uccidere 2,45 milioni di persone all’anno. Lo afferma la Cancer Control Foundation, che vuole richiamare l’attenzione sulla malattia in occasione della Giornata mondiale del cancro del polmone questa domenica.

Il cancro del polmone è anche il tipo di cancro più mortale nel nostro paese, causando 6.500 decessi all’anno. È anche il terzo tumore più comune in Belgio, con 8.815 nuovi casi diagnosticati nel 2018. La malattia colpisce principalmente gli uomini di età superiore ai 65 anni, ma c’è un netto aumento del numero di tumori polmonari nelle donne a partire dai 55 anni. la fondazione mette in guardia contro il cancro.

Il fumo è uno dei maggiori fattori di rischio per lo sviluppo del cancro ai polmoni. Secondo la Cancer Foundation, 9 casi su 10 di cancro ai polmoni nel mondo potrebbero essere evitati anche se il tabacco fosse vietato. Si dice che se si fuma e si smette di fumare, i rischi si riducono notevolmente. Susan Gabriel, esperta di prevenzione del tabacco presso la Cancer Foundation, discute un ambizioso piano di controllo del tabacco da un punto di vista politico.

rilevare

Inoltre, la Fondazione sostiene anche un programma di screening per il cancro del polmone, nonché per il cancro al seno, al colon e al collo dell’utero. Perché quando il cancro ai polmoni viene preso in ritardo – cosa che purtroppo accade nei due terzi dei casi – ci sono scarse prospettive di guarigione, soprattutto per i forti fumatori. La Cancer Foundation chiede ai ministri della salute di esaminare sistematicamente questo gruppo.

READ  "Dottore, ora sono qui", il GP Rutger Verhoeff è onesto nel suo nuovo libro

Infine, sono ancora necessarie molte ricerche per aumentare l’efficacia dei trattamenti contro il cancro ai polmoni. Oltre alla chirurgia, di recente sono state aggiunte radioterapia, chemioterapia, immunoterapia e altre terapie mirate, ma sono costose e non funzionano per tutti i pazienti.

La Cancer Control Foundation finanzia i team di ricerca con i soldi dei donatori. Tra il 2010 e il 2018 sono stati otto i pazienti affetti da cancro ai polmoni, per un valore complessivo di oltre 1 milione di euro.

Il cancro del polmone è anche il tipo di cancro più mortale nel nostro paese, causando 6.500 decessi all’anno. È anche il terzo tumore più comune in Belgio, con 8.815 nuovi casi diagnosticati nel 2018. La malattia colpisce principalmente gli uomini di età superiore ai 65 anni, ma c’è un netto aumento del numero di tumori polmonari nelle donne a partire dai 55 anni. la fondazione mette in guardia contro il cancro. Il fumo è uno dei maggiori fattori di rischio per lo sviluppo del cancro ai polmoni. Secondo la Cancer Foundation, 9 casi su 10 di cancro ai polmoni nel mondo potrebbero essere evitati anche se il tabacco fosse vietato. Si dice che se si fuma e si smette di fumare, i rischi si riducono notevolmente. Susan Gabriel, esperta di prevenzione del tabacco presso la Cancer Foundation, discute un ambizioso piano di controllo del tabacco da un punto di vista politico. Inoltre, la Fondazione sostiene anche un programma di screening per il cancro del polmone, nonché per il cancro al seno, al colon e al collo dell’utero. Perché quando il cancro ai polmoni viene preso in ritardo – cosa che purtroppo accade nei due terzi dei casi – ci sono scarse prospettive di guarigione, soprattutto per i forti fumatori. La Cancer Foundation chiede ai ministri della salute di esaminare sistematicamente questo gruppo. Infine, sono ancora necessarie molte ricerche per aumentare l’efficacia dei trattamenti contro il cancro ai polmoni. Oltre alla chirurgia, di recente sono state aggiunte radioterapia, chemioterapia, immunoterapia e altre terapie mirate, ma sono costose e non funzionano per tutti i pazienti. La Cancer Control Foundation finanzia i team di ricerca con i soldi dei donatori. Tra il 2010 e il 2018 sono stati otto i pazienti affetti da cancro ai polmoni, per un valore complessivo di oltre 1 milione di euro.

READ  Già in India stanno emergendo migliaia di casi di funghi mortali ...