QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a…

Tredici soldati statunitensi sono stati uccisi giovedì pomeriggio in un attacco vicino all’aeroporto di Kabul. La loro identità è ormai nota: riguarda principalmente giovani ventenni, la vittima più anziana aveva 31 anni.

Ryan Knauss (23)

Suo nonno Ryan Knauss di Knoxville, nel Tennessee, ha risposto che era un “giovane appassionato che amava il paese”. “Era anche molto religioso, quindi lo rivedremo in Paradiso”. Knauss si arruolò nell’esercito subito dopo il liceo, ma aveva appena completato l’addestramento militare come psichiatra e, secondo la sua matrigna, sperava di trasferirsi a Washington, D.C. Sembra essere stato “un giovane molto intelligente e divertente”. “Gli piaceva costruire le cose da solo e aiutare sua moglie Alina in giardino”.

Ryan Knauss
Foto: rr

Nicole J (23)

Nicole J di Roseville, in California, mentre lavorava all’aeroporto di Kabul nei giorni prima della sua morte, ha attirato la sua attenzione con una foto virale di lei che tiene in braccio un bambino afgano. “Un soldato modello”, ha scritto il suo leader su Facebook. “Stava facendo il lavoro di Dio… combattendo.”

“Trovo pace nel sapere che ha lasciato questo mondo facendo ciò che ama”, ha scritto un amico. “Le importava delle persone. Amava con tutto il cuore. Era una luce in questo mondo oscuro.

Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a Kabul
Nicole J
Foto: rr

Jared Schmitz (20)

Il caporale Jared Schmitz era della contea di Saint Charles, Missouri. “La sua vita significa molto di più. È così difficile per me”, ha detto suo padre, Mark, che non sarei stato in grado di vedere l’uomo che è diventato così rapidamente. “Ha sempre sognato di diventare un soldato.” Era il suo primo incarico all’estero.

READ  L'esercito del Myanmar brucia un intero villaggio | notizia
Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a Kabul
Jared Schmitz
Foto: rr

Cacciatore Lopez (22)

Hunter Lopez era della contea di Riverside, in California. Voleva fare prima il servizio militare e poi diventare un ufficiale di polizia come i suoi genitori. Il cacciatore indossava la sua uniforme con amore e orgoglio. La polizia locale ha detto che lavorare nei Marines non era un lavoro per lui, ma piuttosto un invito”.

Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a Kabul
Hunter Lopez
Foto: via Reuters

Pagina Dejan (23)

Daigan Page di Omaha, Iowa, era un caporale del Corpo dei Marines, che stava completando le ultime settimane della sua missione in Afghanistan. “Un grande uomo su cui puoi sempre contare”, ha detto la sua famiglia in una nota. Paige non vedeva l’ora di andare al college e giocare nella sua squadra di football del college.

Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a Kabul
La pagina di Daegan
Foto: rr

Darren Hoover (31)

Il sergente Darren Hoover di Sandy, Utah, è stata la più grande vittima conosciuta. “Taylor è un vero eroe”, dice tristemente la sua famiglia. È morto facendo ciò che amava di più: servire il suo Paese.

Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a Kabul
Darren Taylor
Foto: rr

Dylan Merola (20)

Dylan Merola di Rancho Cucamonga, California, è stato inviato in Afghanistan solo due settimane fa, quando si è scoperto che gli americani avevano bisogno di più soldati per difendere l’aeroporto dai talebani che erano improvvisamente avanzati molto più velocemente del previsto. “Riposa in pace”, ha scritto suo fratello sui social media. “Dì addio a mia nonna e mio padre da parte mia.”

Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a Kabul
Dylan Merula
Foto: rr

Juhani Rosario (25)

Yohani Rosario era di Lawrence, nel Massachusetts. “La famiglia al momento chiede prima la privacy, ma anche di ricordare i propri cari per l’eroina che erano”, hanno detto i militari statunitensi.

READ  Un hotel in Cornovaglia dove soggiornerà il personale senior del G7 deve essere chiuso dopo lo scoppio del Corona fuori dal paese
Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a Kabul
Juhani Rosario
Foto: rr

Humberto Sanchez (22)

“Ha risposto con coraggio alla chiamata del suo paese a servire”, ha scritto il membro del Congresso Jim Beard, Humberto Sanchez di Logansport, nell’Indiana. “Sono orgoglioso della sua vita e allo stesso tempo profondamente rattristato da questa perdita. Non dimentichiamo mai il suo nome e il suo eroismo.

Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a Kabul
Humberto Sanchez
Foto: rr

Riley McCollum (20)

Riley McCollum, un giovane di Bundurant, nel Wyoming, si è iscritto al Corpo dei Marines subito dopo il liceo. Era il suo primo incarico all’estero. Suo padre ha detto: “Voleva essere un marine per tutta la vita, anche quando indossava ancora un pannolino, andava in giro con una pistola”.

McCollum si era appena sposato a maggio, sua moglie era incinta del suo primo figlio e avrebbe dovuto partorire tra tre settimane. “Voleva diventare un insegnante di storia e un allenatore di wrestling dopo aver servito il suo paese. Era un ragazzo duro ma gentile che ha avuto un impatto su tutti quelli che ha incontrato.

Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a Kabul
Riley McCollum
Foto: rr

David Lee Espinosa (20)

David Lee Espinosa era di Laredo, Texas. Aveva chiamato sua madre il giorno prima dell’attacco che gli avrebbe tolto la vita. “Prima di chiamarmi, ha detto che mi amava”, ha detto Elizabeth Holguin. Diventare un marine è stato il sogno di una vita per lui. È morto da eroe. Il mio cuore è un posto vuoto che nessuno può riempire.

Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a Kabul
David Lee Espinosa
Foto: IF

Kareem Nikoui (20)

Crema Naqvi dalla California. “Amava quello che faceva”, risponde suo padre, Steve. “Ha sempre voluto essere un marine. Amava il Corpo ed era leale: ne avrebbe fatto una carriera. Voleva andarsene da lì. Non ha esitato un momento quando il dovere lo ha chiamato.

READ  Settimo candidato presidenziale arrestato in Nicaragua | all'estero

“Non mi sono reso conto che mio figlio era morto finché non ho visto improvvisamente un gruppo di marines in piedi davanti alla mia porta”, continua la lettera. “Non ho dormito per un batter d’occhio tutta la notte, sono ancora sotto shock. Non capisco cosa stia succedendo. Anche il padre di Nikoi è duro con il presidente Joe Biden. Hanno mandato mio figlio lì per compilare dei documenti, e all’improvviso ha dovuto lavorare con i talebani per la sicurezza. Do la colpa ai nostri capi militari. Ha riportato Biden da mio figlio. Semplicemente.”

Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a Kabul
Kareem Nikoui
Foto: rr

Maxton Soviak (22)

Maxton Soviak di Berlin Heights, Ohio, ha lavorato prima come bagnino e tecnico di manutenzione, poi è diventato un medico nella Marina degli Stati Uniti. “Non comincerò a introdurre la politica in questo argomento”, ha scritto sua sorella, Marlene Soviak. “Quello che dirò è che il mio fratellino bello, intelligente, testardo, fastidioso e affascinante è stato ucciso ieri nel tentativo di salvare vite”. Era un dottore sciocco, ed era lì per aiutare le persone. Ora se n’è andato e la mia famiglia non sarà mai più la stessa. C’è un buco delle dimensioni di Maxton che non potrà mai più essere riempito. Era solo un ragazzino. Mandiamo lì i bambini a morire, e i bambini con famiglie come la nostra ora sono duramente colpiti.

Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a Kabul
Maxton Soviak
Foto: rr