QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Star, sex toy e modelle paffute: Gucci festeggia il suo centenario con una sfilata mozzafiato | Nina

Di fronte al Dolby Theatre di Hollywood, dove vengono assegnati gli Academy Awards, le star si sono riunite martedì per un motivo diverso: la “Love Parade” di Gucci. Con questa sfilata il brand di lusso ha festeggiato il suo centenario e il mondo lo avrebbe saputo. Con centoquindici look stravaganti, star mondiali e modelle plus size in passerella, grandi boa, calze a rete e sex toy come accessori. Se dipende da Gucci, nei prossimi mesi indosseremo tutti come ci sentiamo, non importa quanto siamo pazzi.




Gucci è sempre stato un marchio Più è di più. Non c’è da stupirsi che il marchio di lusso per la sua grande festa di compleanno e anche la sua prima nella vita reale Da febbraio 2020, tutte le stazioni sono controllate.

Il sito da solo ha lasciato gli spettatori senza parole. Per l’occasione, il marchio ha circondato diversi isolati del famoso Hollywood Boulevard a Los Angeles. Hanno meticolosamente ignorato la Walk of Fame, con lampade giganti che illuminavano l’intera strada mentre le canzoni di Björk risuonavano rumorosamente per le strade. Al pubblico è stato permesso di sedersi su entrambi i lati del sentiero, su sedie da regista. La lista degli invitati includeva, ovviamente, i nomi più importanti: pensate a Gwyneth Paltrow, Miley Cyrus, Billie Eilish, Lizzo, Dakota Johnson e Serena Williams.

(Leggi di più sotto l’immagine.)

(vlnr) Gwyneth Paltrow, Billie Eilish, Serena Williams e Miley Cyrus. © Notizie fotografiche / Getty Images

A casa da solo a Hawahmedji

Ma quello che è successo sul podio è stato ancora più impressionante. Tra le centoquindici modelle sono stati individuati anche molti volti noti. L’attore Jared Leto è apparso in una giacca, indossando i grandi occhiali del nonno. La cantante Phoebe Bridgers in un lungo trench nero con stivali di pelle di serpente. L’attrice Judy Turner Smith indossa un cappotto rosso brillante. Ma la sorpresa più grande è stata la star di “Home Alone” Macaulay Culkin, che ha fatto un’apparizione episodica in un completo festivo con una camicia hawaiana.

(Leggi di più sotto l’immagine.)

Jared Leto, Judy Turner Smith in Macaulay Culkin.

Jared Leto, Judy Turner Smith in Macaulay Culkin. © Foto Notizie

Vale anche la pena notare: per la prima volta, modelli plus size hanno preso parte alla sfilata Gucci. Tess MacMillan, dai capelli rossi del Texas, si è guadagnata il suo posto nei libri di storia della moda, con un abito di raso rosa chiaro con boa e diadema.

(Leggi di più sotto l’immagine.)

Link: Tess MacMillan.

Link: Tess MacMillan. © Foto Notizie

Boa e colli di pelliccia

Gli abiti urlavano da soli il glamour vintage di Hollywood. Il direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele, ha affermato di essere stato ispirato dalle storie di sua madre, che era in Hollywood L’industria cinematografica ha funzionato. Tutto era possibile e tutto era permesso, purché catturasse l’attenzione. Se stai ancora cercando ispirazione per il tuo prossimo outfit per le vacanze e non rifuggire dai look fantastici: porta con te un taccuino.

(Leggi di più sotto l’immagine.)

Notizie fotografiche

© Foto Notizie

Circa la metà dei vestiti arrivava con molte piume o pelliccia. Grandi boa, cappotti soffici, colli di pelliccia: più sono e meglio è. C’era un sacco di raso, pizzo e velluto, e i vestiti lunghi con tessuti delicati e luccicanti erano sotto i riflettori. Le band ricordavano Marilyn Monroe, Rita Hayworth, Elizabeth Taylor e Cleopatra. Gli accessori erano essenziali e accattivanti. Da notare i grandi cappelli da cowboy, gli occhiali da sole tempestati di cristalli, i collant a rete o tempestati di stelle, i diademi, i guanti corti e al gomito. Sorprendentemente, secondo Michel, i giocattoli sessuali possono anche essere accessori ideali. Copricapezzoli in pelle, una collana da presa, un braccialetto con perline anali: lo chiami, uh, camera da letto elegante.

(Leggi di più sotto l’immagine.)

Notizie fotografiche

© Foto Notizie

Così, Alessandro Michele ha confermato il suo status di re dell’estremismo. In Gucci tutto è sempre stato possibile. È il marchio con cui lo indossi buchi occupazione macchie d’erba per cose di lusso. Senza vergogna, perché questo è Gucci. Solo in questo universo puoi combinare un cappello da cowboy con un completo rosa salmone, o un sex toy con un’affascinante pelliccia.

Leggi anche:

Gucci collabora per la prima volta con un altro marchio 5 anni fa, e poi con questo famoso marchio outdoor

Irriconoscibili Lady Gaga e Jared Leto sui nuovi poster della House of Gucci

Per i fan assoluti di Lady Di: Gucci lancia una nuova versione della borsa preferita della principessa Diana

READ  Il regista di "Terminator: Genisys" ha rifiutato di fare film dopo un grave fallimento