QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Swick si vendica di Otegem e un problema fisico uccide lo stanco Vanthourenhout Croci sciolte 2023

Proprio come ieri, abbiamo dovuto cercare il momento decisivo in Otegem nel centro attrezzature.

Quando Vanthourenhout voleva cambiare moto, il suo meccanico dormiva ancora. La moto del fuoriclasse belga non era ancora pronta in area di rigore, quindi Vanthornhout ha dovuto attendere qualche secondo prima che gli venisse consegnata la sua due ruote.

Proprio in quel momento, Lorenz Swick aveva appena rubato davanti. Vanthourenhout ha provato ad avvicinarsi agli inseguitori con un forte colpo di testa.

Ma era chiaro che il fuoriclasse belga festeggiava ancora ieri nelle gambe. Nota: Vanthourenhout non poteva indossare la sua maglia tricolore e la maglia dei campioni d’Europa aveva la priorità.

Approfondendo il suo divario, Swick lasciò andare Vanthourenhout. Il campione belga sarebbe finito tra i primi dieci.

Con un giro nell’unità di equipaggiamento – un cenno a ieri – Swick ha celebrato la sua prima vittoria in oltre due mesi.

Il campione del mondo Under 23 Göran Wiesor, suo compagno di squadra SUEK, è arrivato secondo. Il campione d’élite belga senza tenere Gerben Kuipers è salito terzo sul podio.

(Leggi i commenti sotto la foto)

Lawrence Swick ha raccontato a WTV la storia della sua vittoria nella quinta stagione con un sorriso: “Sono stato così bravo fin dall’inizio, con Goran come membro della squadra, che ha aperto la gara. Si è meritato il secondo posto”.

“Per il resto ho cercato di incrociare la mia attenzione a metà gara. Ha funzionato. Ho avuto qualche problema fisico, ma non ci ho perso molto tempo”.

“Quello sforzo fa male dopo ieri. Non è che tu possa camminare nel prato qui”, ridacchiò Swick.

READ  I tori belgi non possono evitare una seconda sconfitta contro la potente Ucraina | Giochi per persone con bisogni speciali

Si vendica dopo aver perso BK: “L’ho trattato come una nuova partita e ho cercato di dare valore ai telespettatori”.

“In questa stagione voglio ancora dominare la Coppa del Mondo e fare una buona Coppa del Mondo. È stata davvero una buona stagione, ma ci sono ancora 6 grandi fine settimana, spero di vincere qualche gara in più”.