QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Una tazza di caffè è salutare, due tazze sono ancora meglio e tre tazze sono ancora meglio

Una tazza di caffè è salutare, due tazze sono ancora meglio e tre tazze sono ancora meglio

Prima di passare alle notizie positive, diciamo prima questo. Per gli appassionati di Pumpkin Spice Lattes e Chai Lattes, è bello sapere che si tratta di caffè nero senza zucchero o altri additivi malsani.

Massimo quattro

ricerca Il test è stato condotto su quasi 80.000 olandesi, molti dei quali bevono caffè ogni giorno. Ciò indica che chi beve caffè ha reni più sani. Anche i diabetici ne traggono più beneficio degli altri.

Già una tazzina di caffè al giorno ha un effetto positivo, fino ad un massimo di quattro tazzine. Due tazze di caffè sembrano fornire più benefici per la salute di una tazza e tre tazze di caffè promuovono una maggiore salute dei reni. Con cinque o più teste, i ricercatori non vedono più alcun vantaggio aggiuntivo.

“Abbiamo già visto in altri studi un effetto potenzialmente benefico del caffè sul diabete e sulle malattie cardiovascolari. Il risultato della nostra ricerca si inserisce in questo quadro”, ha detto a RTL Nieuws Marianne Gilgensee, professoressa di nutrizione e malattie cardiovascolari all’Università di Wageningen.

Non è ancora chiaro perché il caffè possa migliorare la salute dei reni. “Ciò potrebbe essere dovuto a diversi fattori”, afferma Gilegency. “Il caffè contiene migliaia di sostanze, dagli antiossidanti alla caffeina”. Per sapere esattamente quali benefici per la salute possono essere attribuiti ad esso, è necessario prima fare ulteriori ricerche.

Oltre all’effetto benefico sui reni, in passato è stato dimostrato che il caffè può apportare ulteriori benefici per la salute. Precedenti studi hanno dimostrato che il consumo di caffè riduce il rischio di morbo di Parkinson, alcune malattie cardiache, diabete di tipo 2, cancro al fegato e alla prostata e altri problemi di salute. Può anche avere un effetto di prolungamento della vita, come è stato dimostrato l’anno scorso ricerca.

READ  Cresce la carenza del farmaco per il diabete Ozempic: le persone usano il farmaco dimagrante

Centro nutrizionale: massimo cinque al giorno

Il Centro Nutrizionale consiglia un massimo di cinque tazze di caffè al giorno a causa della caffeina. “Inoltre, è importante preparare il caffè: meglio sarà filtrato, meno cafestol avrà e più sano sarà”, dice il portavoce. Il caffè contiene cafestolo, che aumenta il colesterolo cattivo. Il colesterolo in eccesso di lipoproteine ​​​​a bassa densità (LDL) nel sangue si attacca all’interno dei vasi sanguigni. Ciò aumenta, ad esempio, il rischio di infarto o ictus.

Infine, un mito persistente. Si dice spesso anche che il caffè abbia un effetto disidratante. L’affermazione di Geleijnse non è vera.

“Il caffè stimola la vescica. La presenza di caffeina ti fa urinare più velocemente, ma non ti fa perdere più liquidi. Quindi il caffè non provoca disidratazione”, dice.