QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Uno psicologo della moda che ha studiato a New York ti insegna a fare acquisti in modo più intelligente: “Non possiamo continuare a comprare, vero?”  |  Nina

Uno psicologo della moda che ha studiato a New York ti insegna a fare acquisti in modo più intelligente: “Non possiamo continuare a comprare, vero?” | Nina

Nuova stagione della moda, tante nuove tendenze. Come ogni anno, siamo sopraffatti dalle scelte. Ma come trovare i capi giusti per te in mezzo a tutti questi eccessi, senza seguire ciecamente le tendenze e spendere tanti soldi? La psicologa della moda Marilyn Beavers offre consigli pratici. “Ecco come ti trasformi da vittima della moda A qualcuno che trae costante piacere dal suo guardaroba.

Dimmi cosa indossi e ti dirò chi sei. È il motto della vita di Marilyn Beavers. La 63enne psicologa della moda sa meglio di chiunque altro cosa fanno i vestiti al nostro corpo e alla nostra mente. Ha anche appena scritto un libro intitolato “Satisfashion” al riguardo, che uscirà il 25 settembre.

Consideratela una sorta di bussola della moda che vi guiderà con sicurezza attraverso le vie dello shopping (elettronico) altamente stimolanti che catturano la vostra attenzione. Con te stesso saldamente al volante. “Il fondamento della mia filosofia di stile è che non è mai troppo tardi per lavorare su se stessi. Sono la prova vivente che tutto è possibile in ogni momento. Ho fondato la mia azienda con The Fashion Psychologist solo all’età di 58 anni, da single madre dopo un matrimonio di 22 anni.

La psicologa della moda Marilyn Beavers. ©Mahdi Sociale

Come si diventa psicologo della moda?

“Per essere chiari, non sono uno psicologo certificato. Studio da autodidatta da anni e, tra le altre cose, ho seguito corsi di psicologia della moda a New York. Ho anche seguito un corso di matchmaking per diventare un ‘cacciatore d’amore’ e connettere le persone .”

Ciò che indossi è ciò che diventi

La psicologa della moda Marilyn Beavers

“Ora puoi definirmi un sensale di stile. Attraverso i vestiti riesco a connettere meglio le persone con se stesse, e in questo modo anche con il mondo. Perché i vestiti sono uno strumento. Ha una grande influenza sul nostro cervello, sulle nostre emozioni e sul nostro comportamento. “

Come spiegare l’impatto dell’abbigliamento sulle nostre vite?

“Ciò che indossi è ciò che diventi. Gli attori lo sanno molto bene. Recitano il loro ruolo solo quando sono vestiti in modo appropriato. Appena senti gli abiti sulla tua pelle, i tuoi sensi e poi la tua mente iniziano a funzionare. Il tuo cervello impara tutto attraverso il tuo corpo. Il corpo forma la mente.” “

“Due psicologi americani lo hanno dimostrato attraverso l’abbigliamento in uno studio condotto negli anni ’80 e hanno chiamato questo fenomeno Percezione coperta. Hanno fatto indossare a un gruppo di prova un camice da medico e all’altro un camice da pittore. Entrambi hanno poi sostenuto un test cognitivo, con il primo gruppo che ha ottenuto un punteggio significativamente più alto.

READ  Inseguendo Romeo e Giulietta: Dimitri propone Karen sul balcone in Italia. "Era come una scena di un film" | mi vuoi sposare

“Nella seconda fase, i cappotti sono stati tolti e sottoposti allo stesso test, ma questa volta non c’era differenza nei risultati tra i due gruppi. Quindi l’abbigliamento non ha solo una funzione funzionale, c’è anche molto fattori psicologici dietro di esso.

Possiamo andare a fare shopping perché non ci sentiamo bene, questa si chiama terapia dello shopping. O perché vogliamo aumentare il nostro status

La psicologa della moda Marilyn Beavers

“Possiamo fare shopping perché non ci sentiamo bene, questa si chiama terapia dello shopping. O perché vogliamo aumentare il nostro status. I marchi di moda e gli esperti di marketing lo sanno molto bene. Ci bombardano con simboli esterni o tecniche di marketing che ci incoraggiano a consumare.Ad esempio, utilizzando celebrità che ci piace imitare Siamo tutti colpiti da tutte le parti in ogni momento, e spesso non ce ne rendiamo nemmeno conto.

È per questo che vogliamo sempre cose nuove?

“Sì, perché riceviamo costantemente impulsi dall’esterno e le persone sono creature impressionabili. Le scimmie vedono le scimmie fanno. Questo effetto è del tutto naturale, ma ora è diventato così eccessivo da non poter essere sostenuto a lungo termine. Non possiamo continuare a comprare troppo, vero?

“Durante il Covid ho visto in città una coda lunghissima da Primark, ma anche da Louis Vuitton. Sono due opposti, ma dal mio punto di vista sono due gruppi target che non hanno alcun controllo sulla propria mente e hanno una certa forma di dipendenza. Da una parte il fast fashion a buon mercato e dall’altra il lusso.” Le loro menti non sono mai soddisfatte e hanno sempre bisogno di essere nutrite con cose nuove, perché non riescono a trovare la felicità in loro.

Anche il mondo sta annegando nei vestiti. Maggiore è la scelta, maggiore è la pressione selettiva

La psicologa della moda Marilyn Beavers

“È una gratificazione immediata piuttosto che una felicità costante. Vedo molte persone che vanno in giro con gli occhi spenti per strada. Ben vestiti, ma senza un’anima e senza un sorriso. Anche il mondo sta annegando nei vestiti. Più scelta, più maggiore è la pressione della scelta.”

Come troviamo la felicità nell’armadio?

“Da un lato, diventando consapevoli delle motivazioni esterne, ma soprattutto: rivolgendosi maggiormente all’interno e connettendosi con il proprio corpo. Puoi farlo pensando a chi sei, quali sono i tratti della tua personalità e come puoi esprimerli attraverso i tuoi vestiti. In questo modo non segui tutte le tendenze, ma parti sempre dal tuo io più profondo. Passi da fashion Victim o fashionista a com.satisfashionerChi trova gioia costante nel suo guardaroba e indossa i suoi pezzi con orgoglio e piacere.

READ  Encanto avrà un seguito? “I produttori esplorano le possibilità di espandere il franchising” | film

Immagini Getty
© Getty Images

Lei sostiene un approccio olistico.

“Ciò significa che tutto è connesso con l’energia. Anche Einstein lo sapeva: tutto è energia. L’universo, le persone ma anche i nostri vestiti. Basti pensare ai colori. Il rosso e il blu hanno un’energia diversa e quindi un effetto completamente diverso sul corpo e Beh, lo stesso vale per le forme, le texture e i dettagli stilistici.”

“Questa è in realtà tutta la base del mio modello Satisfashion, che spiego dettagliatamente nel mio libro, in cui associo sei aspetti fisici dell’abbigliamento a tratti della personalità e su questa base definisco cinque archetipi o personalità.

“Ogni persona ha una personalità fondamentale che corrisponde a chi è. La personalità che intendi rappresentare rappresenta chi vuoi essere. Poi c’è la tua personalità flessibile e mutevole. Ciò tiene conto dei cambiamenti quotidiani come le condizioni meteorologiche o le occasioni speciali come le feste. Insieme formano una trinità che garantisce l’equilibrio ottimale nel tuo aspetto.”

Guardate i dipendenti del Mediamarkt con le loro magliette rosso vivo: come potete esserne felici ogni giorno

La psicologa della moda Marilyn Beavers

Scopri come alcuni tessuti come il velluto e la pelle sono adattati a specifici tipi di personalità.

“Questo è spesso vero quando analizzo i guardaroba dei clienti. Fornisco anche consigli sul branding aziendale attraverso le uniformi. Anche all’interno dei codici di abbigliamento imposti, cerco di tenere conto il più possibile della tipologia di personalità delle persone.

“Guardate i dipendenti di Mediamarkt con le loro magliette rosso vivo: come si fa a esserne felici ogni giorno? E lo so perché li ho intervistati. Date a queste persone una divisa che esalti la loro personalità e si sentiranno molto meglio con se stessi” e quindi ottenere risultati migliori.

La psicologa della moda Marilyn Beavers.
La psicologa della moda Marilyn Beavers. ©Mahdi Sociale

Dice che lo stile inizia con la conoscenza di sé e l’amore per se stessi. Ma è qui che sta il vitello legato: molte persone non conoscono se stesse.

“Ecco perché l’abbigliamento è un modo molto semplice e divertente per creare consapevolezza. Se lo mostri davanti allo specchio prendi due piccioni con una fava: diventi più consapevole di te stesso e puoi applicarlo immediatamente al tuo guardaroba.”

“Il segreto per amare te stesso ed essere autentico nel mondo è… incarnazione. Ciò significa partire dal proprio corpo e ascoltare il proprio cuore e i propri sensi, senza interferenze da parte di fattori esterni.

Invece di effettuare 5 acquisti in un unico lotto da 20€, è meglio acquistare un articolo da 100€.

La psicologa della moda Marilyn Beavers

“Spesso ci viene detto che non abbiamo alcun controllo sulle nostre emozioni, perché la nostra cosiddetta mente rettiliana prende il comando. Così facendo cambiamo in parte il nostro senso di responsabilità. Il che Divertimento nello shopping? Errore pubblicitario. Ma secondo la neuroscienziata americana Lisa Feldman è possibile controllare le emozioni. Più prendi in considerazione i tuoi sensi, più consapevolmente e premurosamente agirai e risponderai alle situazioni.

READ  Cosa è successo tra Joeri e Sarah?

“Quindi abbiamo molto più controllo sulle nostre scelte di quanto pensiamo. Esiste anche un legame molto importante con la sostenibilità. Lavoro spesso con Niki de Schryver della piattaforma di sostenibilità COSH!. Lei vuole rendere sostenibile l’industria tessile, e io voglio per cambiare la mentalità delle persone, perché tutto “inizia con una mente sostenibile”.

Sembra più facile a dirsi che a farsi.

“Il problema è che la nostra scala dei valori è rotta. Quante volte sento da persone di ogni ceto sociale che qualcosa costa solo venti euro e poi l’hanno comprata velocemente. Questo è un atteggiamento completamente sbagliato. Invece di dare un unico impulso acquisto di venti euro cinque volte, è meglio acquistare un pezzo premuroso e di alta qualità per cento euro e progettato esattamente per te.

“Non voglio giudicare, ma se le persone cambiassero idea, si vestirebbero in modo completamente diverso e si sentirebbero più preziose e più felici. Sono assolutamente favorevole a consumare meno e ad acquistare prodotti di maggior valore. Amare te stesso significa anche amare le cose che circondati di… Invece di… diventi un consumatore, diventi un trasportatore.”

“Consumo significa seguire ciecamente tutto il rumore. Indossare qualcosa che viene da dentro di sé. Questo è il mio obiettivo nel mio lavoro e con il mio libro. Motivare quante più persone possibile a riscoprire se stesse, in modo che possano fare scelte migliori ed essere le versione più felice di se stessi.”

Satisfashion uscirà il 25 settembre da Ertsberg e puoi ordinarlo ora per € 34,95.
Satisfashion uscirà il 25 settembre da Ertsberg e puoi ordinarlo ora per € 34,95. ©Mahdi Sociale

Acquista subito Satisfashion con uno sconto del 10% su Bookspot con il codice NINA23. Vai su nina.be/boek o usa il codice QR.

Leggi anche:

Cos’è “Botox Barbie” ed è dannoso? “Le cose sono andate male per Kim Kardashian” (+)

‘Un occhio nero non è un accessorio di moda’: critica alle modelle con gli occhi azzurri e punti alla London Fashion Week

Essentiel Antwerp ora vende anche abbigliamento neutro rispetto al genere. “Più Harry Styles che poltiglia beige”