QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Vaccinare i bambini: “Insegna a te stesso, Corona non è sempre innocente”.

La stessa Pudding è anche madre di un bambino e decide di vaccinarsi. “Penso che gli svantaggi della vaccinazione, come l’iniezione e il potenziale di effetti collaterali, siano molto limitati. Penso che i potenziali benefici, come il rischio ridotto di MIS-C, superino quello”.

Un potenziale inconveniente della vaccinazione è la miocardite, un’infiammazione del muscolo cardiaco. Questo è considerato pericoloso da La scheda sanitaria è troppo piccola, inferiore alla possibilità di MIS-C. A livello internazionale, secondo l’Health Council, non sono stati rilevati casi di miocardite post-vaccinazione nei bambini di età compresa tra 5 e 11 anni. Milioni di bambini in questa fascia di età sono già stati vaccinati negli Stati Uniti, in Canada e in Israele.

Nonostante questa chiara valutazione dei rischi e delle sofferenze di sua figlia, Rigsdeck non sostiene l’obbligo di vaccinare i bambini piccoli. “Questa è davvero una scelta dei genitori. Ma per favore, informati bene di ciò che la corona può fare ai tuoi figli perché non è sempre così innocuo, come abbiamo sperimentato”.

Quasi nessuna energia

A parte i gravi reclami MIS-C dell’anno scorso, Vayenna ha anche reclami a lungo termine sulla corona, il che significa che non ha alcun potere. Rijsdijk, che sta trovando sempre più genitori attraverso gruppi sui social media che vedono la stessa cosa nei loro figli, sospetta che questi disturbi a lungo termine si verificano più spesso nei bambini di quanto si pensi ora.

“Non so quando Vayenna migliorerà. Ci sono ancora molte informazioni sconosciute. Lo rende spaventoso, ma è anche stressante, perché non si vede la fine”.

READ  La vaccinazione riduce la trasmissione di COVID-19 | MedicalFacts.nl