QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Van Kuekenborn: ‘Il Mare del Nord diventerà una centrale elettrica per l’intero Paese’ | interno

“Le turbine eoliche nel Mare del Nord produrranno energia sufficiente per l’intero Belgio entro il 2040”, ha detto a Sodeinfo il ministro federale del Mare del Nord Vincent van Quekenborn (Open VLD). Ma le ambizioni di Van Queckenborn non si fermano qui: “Vogliamo anche essere il primo Paese al mondo a installare pannelli solari galleggianti in mare”.

“Attualmente abbiamo 399 turbine eoliche nella Zona 1 con una capacità di 2,2 gigawatt”, ha detto Van Kuekenborn a Sudinfo. Inoltre, ha anche riferito che è stata pianificata una seconda area: “Il progetto, chiamato Princess Elizabeth, alla fine si svilupperà tra 3,15 e 3,5 GW e il lavoro sarà distribuito dal 2026 al 2030”. Entro il 2040, secondo van Quekenborn, è persino possibile raggiungere 8 gigawatt con un terzo parco eolico. “Questa capacità è enorme, corrisponderà a 8 reattori nucleari”, afferma il politico di Open VLD. Secondo lui, questo è sufficiente per rifornire tutte le famiglie belghe. Oppure devi sempre gonfiare.

Non è ancora chiaro quanti mulini a vento saranno installati nel Mare del Nord. “La tecnologia si sta sviluppando molto rapidamente per questo. Vedremo cosa propongono le aziende”, afferma Van Kuekenborn. “Alcune delle turbine eoliche nel Princess Elizabeth Park saranno installate in aree naturali, ma a questo scopo stiamo conducendo 25 studi di impatto ambientale “Sono state prese in considerazione anche le torri dell’alta tensione che attraverseranno l’Hainaut e le Fiandre occidentali. Ci sono molti oppositori, ma l’elettricità è ancora necessaria. “Tutti contro tutto”, ha detto il ministro.

Oltre ai piani del mulino a vento, Van Quickenborne sta esaminando anche un altro progetto: “Vogliamo essere il primo paese al mondo a installare pannelli solari galleggianti in mare”. Questi tipi di pannelli solari sono già nei laghi, ma non ancora nel mare. “Vogliamo essere i pionieri, come lo siamo stati con le turbine eoliche”, afferma Van Kuekenborn. Secondo lui, l’idea è di posizionare questi pannelli tra le turbine eoliche. Il mese scorso abbiamo lanciato 2 milioni di euro per avviare lo studio. Se il risultato sarà convincente, lanceremo altri 10 milioni di euro per costruire un prototipo il prossimo anno”.

READ  KLM smette di far rispettare l'impegno delle maschere per la bocca, le aziende belghe si attengono alle maschere per la bocca per ora Instagram VTM News

Guarda anche: Nel Mare del Nord sono in costruzione da otto a dieci “isole energetiche” che serviranno da centrali elettriche per i parchi eolici

Guarda anche: L’ultimo pezzo prima del Mare del Nord sta lentamente diventando giallo