QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

💪 Dolori muscolari – Ecco come succede e questo è ciò che puoi fare al riguardo

💪 Dolori muscolari – Ecco come succede e questo è ciò che puoi fare al riguardo

L’unico aspetto negativo di un buon allenamento è il dolore muscolare quasi inevitabile che ti ritroverai. Il dolore muscolare può essere di breve o lunga durata, lieve o grave. Ma perché i tuoi muscoli fanno davvero male durante o dopo un allenamento? E cosa puoi fare al riguardo?

Cos’è il dolore muscolare?

Quando ti alleni, i tuoi muscoli consumano energia. Come con il mangiare, non sempre il 100 percento del cibo viene convertito in energia, così è con i tuoi muscoli: alcuni di loro alla fine si trasformano in rifiuti. L’acido lattico è il prodotto di scarto più comune dei muscoli. Puoi riconoscere l’acido lattico sentendo che le braccia e le gambe si riempiono e iniziano a dolere durante un breve sforzo: si verifica la cosiddetta acidificazione.

Se esegui un allenamento più lungo e pesante o diversi allenamenti brevi di seguito, l’acido lattico si accumula nei muscoli. E lo sentirai nel tempo. Proprio come a casa tua, preferisci non avere scorie in eccesso nel tuo corpo.

0

Offerto da

Tre tipi di dolori muscolari

Quando è stata l’ultima volta che hai sentito dolore muscolare? Forse puoi ricordarli con odori e colori. Ma ci sono diverse forme di dolore muscolare, non solo la versione a cui probabilmente stai pensando in questo momento.

1) Dolore acuto nei muscoli

Stai già sperimentando forti dolori muscolari mentre ti alleni. È la sensazione che le tue braccia e le tue gambe siano piene, il che ha senso, perché è esattamente quello che succede. L’acido lattico prende il sopravvento e i tuoi muscoli non possono più lavorare così duramente. Fortunatamente, questo formato non dura a lungo: ottieni un breve momento di sollievo e puoi andare avanti.

READ  Le microplastiche penetrano in ogni angolo del tuo corpo (forse cambiando il tuo comportamento)

2) Ritardare il dolore muscolare

Senza dubbio hai familiarità con l’indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata: dopo uno o due giorni di intenso sforzo, i tuoi muscoli si sentono deboli e nauseati, o addirittura fanno male. Questo dolore muscolare è il risultato di uno sforzo a cui il tuo corpo non è abituato e può durare diversi giorni. Di solito senti un picco dopo circa 48 ore, ma può durare fino a una settimana. Quando parliamo di dolore muscolare in questo articolo, intendiamo principalmente questa forma.

3) Ferita lieve

La terza forma di dolore muscolare può verificarsi con una lesione minore, come un livido o uno stiramento. I tuoi muscoli hanno subito un duro colpo e hanno bisogno di riprendersi. Questo tipo di dolore muscolare non ha nulla a che fare con la produzione di acido lattico.

Prevenire è meglio che curare

Puoi prevenire il dolore muscolare in una certa misura. Puoi preparare i tuoi muscoli per uno sforzo, così puoi gestirlo meglio. Puoi farlo con una simpatica vecchia conoscenza: il riscaldamento. Ciò garantisce che i tuoi muscoli ricevano un buon flusso sanguigno e si riscaldino un po ‘, così puoi muoverti più agevolmente. I muscoli freddi e rigidi portano a un’infezione più velocemente e quasi sempre causano dolore muscolare in seguito.

Un buon riscaldamento lo riduce. Assicurati di attivare più volte i muscoli che utilizzerai durante l’esercizio – vacci piano, ovviamente. Uso improprio È un buon riscaldamento per i muscoli delle gambe, ad esempio il canottaggio fa bene a tutto il corpo. Anche dopo aver terminato il riscaldamento, è meglio iniziare lentamente: appendi un po’ meno peso sulla barra durante le prime serie, in modo che i tuoi muscoli possano abituarsi al movimento specifico che farai.

READ  Rischio di gravi danni al fegato durante l'uso di Mavenclad

Leggi anche: I migliori consigli per la prevenzione degli infortuni

Poi c’è la pausa spesso dimenticata. Il raffreddamento è in realtà un riscaldamento inverso: aiuta il tuo corpo a liberarsi dei prodotti di scarto in eccesso, con conseguenti muscoli meno doloranti.

Stai andando in palestra per la prima volta o stai provando un nuovo sport? Quindi non puoi sfuggire a qualche giorno di dolore muscolare. Il che non è affatto male, come puoi leggere di seguito.

Ancora dolori e dolori?

Acquista un balsamo per alleviare i muscoli

Il dolore muscolare fa male?

Come per molte cose nella vita, un po’ è buono, ma non esagerare. A volte il dolore muscolare è inevitabile. Quando provi un nuovo sport o dopo la tua prima sessione di fitness, è inevitabile, proprio come lo è dopo un grande movimento o una giornata. Beach volley. Va bene. Il tuo corpo sa che hai fatto uno sforzo inaspettato e fa tutto il possibile per far funzionare di nuovo i tuoi muscoli il più rapidamente possibile. Niente di sbagliato.

Se soffri spesso di dolori muscolari, questa è una storia diversa. Questo è particolarmente importante quando si fa sport. Negli sport di forza, crei piccoli strappi nei tuoi muscoli, che poi si chiudono con nuovo tessuto, in modo che i tuoi muscoli crescano e diventino più forti. Va bene, ma puoi anche andare lontano. Quindi il dolore muscolare si trasforma in un infortunio, che ovviamente non è il punto. Se hai dolori muscolari per diversi giorni dopo l’allenamento, non è necessario andare subito dal medico. Il dolore dura più di una settimana? Quindi è consigliabile andare da uno specialista per vedere se sta succedendo qualcos’altro.

READ  Delta Alternativa al Coronavirus: Spoiler contagioso e divertente

Cosa puoi fare per il dolore muscolare?

Raffreddare

Ecco perché un buon riscaldamento è molto importante, ma ci sono altre cose che puoi fare per ridurre il dolore muscolare. Il comfort è un fattore da non sottovalutare. Dopo un allenamento, i tuoi muscoli hanno bisogno di tempo per riprendersi: un giorno o due o tre, soprattutto all’inizio. Quindi non fai subito gli stessi esercizi in palestra il giorno dopo l’allenamento. Resta a casa per un giorno, fai un altro sport, allena altri gruppi muscolari o fai una passeggiata rilassante. Dopo alcuni giorni, i tuoi muscoli si sono ripresi e puoi allenarti di nuovo.

Trova calore

In parole povere: fai una bella doccia calda dopo l’allenamento o fai una doccia calda. La temperatura elevata aiuta il tuo corpo a espellere i rifiuti, riducendo il dolore muscolare.

🥶 Muscoli freddi?

Acquista termofori e borse dell’acqua calda

Mangia abbastanza proteine

Anche il cibo gioca un ruolo. Le proteine ​​assicurano che i tuoi muscoli si riprendano più velocemente dopo un allenamento. Quindi mettilo in anticipo Buona scossa Mettete in frigorifero pronto, sbattete qualche uovo nella padella o saltate in padella un bel pezzo di carne. I tuoi muscoli ti ringrazieranno per questo e sarai pronto per la tua prossima sessione in pochissimo tempo.

0

Offerto da

Logo