QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ai pazienti a rischio over 65 può essere somministrata una seconda dose di AstraZeneca grazie a 700.000 vaccini consegnati: ecco come si fa | interni

AstraZeneca ha consegnato questo pomeriggio al Belgio 696.000 nuovi vaccini contro il coronavirus. Ciò è stato confermato dalla task force sulla vaccinazione e dal ministro della salute fiammingo Wouter Beck (CD&V). I vaccini consentiranno ai pazienti a rischio e alle persone di età superiore ai 65 anni di anticipare l’appuntamento per un secondo colpo a partire da domani. quello sarà Attraverso il sistema di prenotazione attraverso il quale è stato registrato il primo appuntamento, o tramite l’help desk presso il centro di vaccinazione locale.




L’intervallo tra i colpi di AstraZeneca è stato ridotto da 12 a 8 settimane a metà maggio, ma solo per coloro che hanno ricevuto il primo colpo dal 24 maggio. Coloro che avevano già ricevuto la prima vaccinazione in quel momento sono partiti con l’appuntamento 12 settimane dopo. Secondo il governo, non c’erano abbastanza vaccini per ridurre improvvisamente l’intervallo per tutti.

In pratica, questa situazione ha fatto sì che molti pazienti a rischio e gli anziani non saranno completamente vaccinati fino a metà agosto, molto tempo dopo che le persone più giovani e sane saranno state vaccinate. Questo perché ricevono un vaccino da Pfizer o Moderna, a sole 5 o 4 settimane di distanza. Ciò ha portato a molta insoddisfazione, specialmente con la variante delta avanzata. Attualmente, circa 300.000 fiamminghi hanno ancora ricevuto la loro prima iniezione del vaccino AstraZeneca quando erano trascorse ancora 12 settimane tra le due iniezioni.

835.000 dosi tramite “super siringhe”

“Sostengo pienamente la richiesta per le persone con condizioni di base di ridurla da dodici a otto settimane”, ha dichiarato questo pomeriggio al parlamento fiammingo il ministro della Sanità fiammingo Water Beek (CD&V). . Ho sentito questa mattina che arriveranno questo pomeriggio, e spero che lo siano”.

READ  "Freedom Day" in Inghilterra e Galles: le code dei bar e dei pub riaprono prima di mezzanotte | Notizie su Instagram VTM

La conferma definitiva della consegna è arrivata questo pomeriggio. Si tratta di 696.000 vaccini per tutto il Belgio. Con la “super siringa” all’avanguardia gestita dai nostri centri di vaccinazione, si possono ottenere più di 835.000 dosi. Improvvisamente sono abbastanza vaccinazioni per tutti i tuoi secondi colpi rimasti con AstraZeneca.


citazione

Fate un po’ di comprensione, soprattutto il primo giorno, perché le posizioni si incroceranno.

Il ministro della sanità pubblica fiammingo Water Beck (CD&V)

Comprensione

Concretamente, a causa dell’elevata connettività, i centri di vaccinazione apriranno ulteriori orari con AstraZeneca, che le persone potranno poi prenotare autonomamente. Per essere chiari, questo non è obbligatorio, tutti vogliono lasciare la loro data attuale. Entro e non oltre il 6 luglio i vaccini saranno distribuiti ai vari centri vaccinali per fissare gli appuntamenti.

Il ministro Beck chiede la comprensione dei residenti dell’intenso lavoro nei centri di vaccinazione. Potrebbero essere centinaia di migliaia di persone. È difficile per noi apprezzarlo, perché molti prenderanno in considerazione anche le loro vacanze”.

Leggi anche: Puoi passare a una seconda foto AstraZeneca di te stesso tramite questo piano dettagliato

“Ma anche i centri non corrono le dita in questo momento. Un milione di vaccini saranno messi in atto nelle prossime due settimane. Ci saranno momenti aperti e i centri faranno tutto il possibile per riempire quei momenti. Ma hai un un po’ di comprensione, soprattutto il primo giorno, perché i centri verranno aggirati”.

Annulla l’appuntamento in corso

Così chi lo desidera potrà scegliere un momento anticipato per la seconda iniezione, a seconda della disponibilità. Puoi farlo annullando il tuo secondo appuntamento corrente tramite l’e-mail di conferma che hai ricevuto al momento della prenotazione dell’appuntamento. Tramite il link potrai prenotare un nuovo appuntamento e scegliere un momento in anticipo tra 8 e 12 settimane dopo il primo appuntamento.

A partire da domani, tutti possono verificare se gli appuntamenti sono disponibili la prossima settimana o più tardi, via e-mail per confermare l’appuntamento per una seconda dose 12 settimane dopo. È normale non trovare subito un momento da perdere, per poi riprovare qualche giorno dopo. Il tuo centro di vaccinazione potrebbe essere ancora in fase di pianificazione. Monitora anche il sito Web e i social media del tuo centro di vaccinazione per scoprire quando il tuo centro offre momenti di presentazione degli appuntamenti gratuiti.

Il Federal Immunization Team ti chiede di riprenotare tu stesso l’appuntamento il più spesso possibile e, solo se ciò non è possibile, chiama l’help desk del centro vaccinale per fissare l’appuntamento. Anche se non hai più l’e-mail di conferma, puoi chiamare il centro vaccinazioni in modo che possano prenotare un nuovo appuntamento. In linea di massima questo è possibile anche da domani, ma il personale avverte che domani l’help desk potrebbe essere temporaneamente sovraccaricato.