QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Da mercato del pesce a tour maker in 3 anni: chi è Jonas Vingegaard? | Viaggio

Nella tappa sopra Ventoux, Jonas Vingegaard ha fatto ciò che non era più possibile in questo giro: mettere nei guai Tadej Pogacar. Sembra che Jumbo-Visma possa ancora contendersi il podio con il 24enne danese. Ma da dove viene improvvisamente Vingegaard e che tipo di persona è?

1 – “Il cacciatore”

Il sogno professionale di Jonas Weinggaard è stato uno dei sogni più longevi. Fino all’età di 22 anni ha corso con la squadra continentale danese ColoQuick. Ha combinato questo con un lavoro al mercato del pesce, dove doveva sventrare il pesce dalle 5 del mattino a mezzogiorno. Solo allora può iniziare la formazione.

Vingegaard non ha rinunciato al suo lavoro al mercato del pesce fino al 2018, quando ha firmato un contratto da professionista con Jumbo-Visma. Deve a quel periodo il titolo di “Il cacciatore”.

2. Record convinto sui prezzi di Cole de Jumbo Visma

Il fatto che Jonas Weinggaard sia stato notato da un top team è in gran parte dovuto al suo tempo record al Coll de Rate, durante un ritiro in Spagna per il Team ColoQuick.

Jumbo-Visma in realtà era più interessato a Mikkel Honoré (partito per Quick-Step), ma il suo direttore atletico ha sottolineato Vingegaard, che potrebbe aver avuto risultati inferiori, ma potrebbe anche allenarsi meno a causa del suo lavoro secondario e che è stato anche momentaneamente infortunato .

3. Un cuore eccezionale

Jumbo-Visma ha portato Jonas Vingegaard in Olanda dopo il suo periodo al Coll de Rate per testarlo ampiamente. I valori che ha mostrato confermano ciò che Lars Johansen, fisiologo sportivo della squadra danese, aveva affermato qualche anno fa: è un ragazzo dalle qualità eccezionali.

Ciò che distingue Vingegaard dai suoi compagni di squadra è il suo nucleo, che lo fa “fare il 15% meglio del fantino medio”, secondo Johansen. “Se sai che pesa solo 58 chili, probabilmente emette un enorme watt/chilo”.

4. Fanatico degli atleti

Jonas Weinggaard non è interessato solo al ciclismo. Come molti scandinavi, è un grande fan della Premier League, in particolare del Liverpool. Prima di Corona, poteva essere visto occasionalmente sugli spalti di Anfield.

Se non fosse stato nel ciclismo, Vingegaard avrebbe potuto essere un giocatore di badminton. “Forse lo farò dopo la mia carriera”, dice.

5. Nuovo padre, famosa suocera

Forse il miracoloso progresso di Yingard può essere spiegato dalla paternità? Da settembre è il padre della figlia di Frieda.

La suocera di Vingegaard, Rosa, è una celebrità in Danimarca grazie alla sua partecipazione a The Baking Show. La sua autobiografia “Rosa senza filtro” è stata recentemente pubblicata e ha anche una serie di cucina su YouTube (vedi sotto).

Lo stesso Vingegaard è un fan dei ghiaccioli, del boeuf alla Stroganoff con purè di patate o dei piatti di salmone. Dopotutto, è ancora un “cacciatore”.

Vingegaard cucina con sua suocera


READ  L'Europeo non è in pericolo per De Bruyne che oggi potrebbe soffrire di un grave infortunio alla caviglia Notizie su Instagram VTM