QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Difficoltà a dire di no? Questi suggerimenti ti aiuteranno

Dire “sì” è molto più facile che dire “no”. Quasi tutti la pensano così. Ma dicendo “no” di tanto in tanto, non stai solo creando spazio nella tua agenda, ma anche nella tua testa.

Seguendo questi suggerimenti, dire “no” è diventato un gioco da ragazzi.

6 consigli per dire “no” più facilmente

1. Concediti il ​​tempo per pensare

Un modo semplice per capire se vuoi dire “sì” o “no” a qualcosa è concederti più tempo per pensare. Nessuno pensa che sia folle dire: “Ci penserò per un po’”.

Durante questo periodo, valuta i pro e i contro l’uno contro l’altro e guarda in modo critico la tua agenda per vedere se c’è davvero spazio per questo. In questo modo sai per certo che stai prendendo la decisione giusta e che non devi sentirti in colpa.

2. Attenersi a “No”

La maggior parte delle persone tende a mettere un’intera spiegazione dietro il “no”. Ma queste informazioni aggiuntive non sono realmente necessarie. Non devi una spiegazione all’altro. Non renderlo più complicato di quello che è, basta “no”. Non trovando una scusa, stai anche impedendo a qualcuno di provare a farti cambiare idea. Pensi solo che “no” suoni troppo schietto? Quindi dì “Scusa, questo non è appropriato ora” o “No, un’altra volta sarebbe meglio”.

3. Trova un’alternativa

Dire “no” è più facile se trovi un’alternativa. Supponiamo che un amico ti suggerisca di cenare insieme, ma ti senti come se fossi la sera da solo. Quindi fissa subito un altro appuntamento per fare qualcosa insieme o fare una proposta diversa. Puoi fare lo stesso al lavoro o allo studio. Potresti non avere tempo per aiutare l’altra persona con qualcosa ora, ma lo farai domani o la prossima settimana.

READ  Numeri quotidiani Covid 28 dicembre 2021

4. Scopri di cosa hai paura

Sai davvero perché trovi difficile dire “no”? Può essere utile saperlo. Se scopri di non avere il coraggio di dire “no”, chiediti perché lo trovi così difficile e di cosa hai esattamente paura. Forse hai paura di non appartenere o di perderti. O hai paura della reazione dell’altra persona? Sapendo perché questo è difficile, ottieni più informazioni sul tuo comportamento e puoi anche cambiarlo.

5. Non sentirti in colpa

Trito ma vero: se dici “no” a qualcun altro, stai dicendo “sì” a te stesso. Quindi non è qualcosa per cui ti senti in colpa. Invece, sii orgoglioso di proteggere i tuoi limiti e il tuo senso di quando è meglio dire “no”.

Cerca anche di vedere che “no” è una risposta a una domanda e non un rifiuto nei confronti della persona che fa la domanda. Se l’altra persona lo prende sul personale, non puoi farci niente.

6. Fissa un appuntamento con te stesso

All’inizio della settimana, guarda il tuo calendario e segna i giorni o le serate in cui non vuoi pianificare nulla. Forse ti piace fare esercizio o non fare nulla per un po’. Mettendo questo tempo nella tua agenda, non te lo perderai. Anche dire “no” diventa più facile, perché hai già un appuntamento. Nessuno vuole sapere che è un appuntamento con te stesso.

A proposito, non vorresti che il tuo capo dicesse “no”? Quindi chiedere un aumento di stipendio e Fornisci uno di questi motivi.

Non una persona mattiniera? Questo rituale mattutino garantisce una grande giornata

Hai visto un errore? Mandaci una email. Ti siamo grati.

READ  Un trattamento speciale per i malati di cancro al seno previene la chemioterapia o farmaci non necessari | Salute

Rispondi all’articolo:

Trovi difficile dire “no”? Questi suggerimenti ti aiuteranno