QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gli stand in piedi tornano in Inghilterra: “Ma vogliono assolutamente evitare nuovi drammi” | premier League

Le tribune permanenti sono state bandite dopo il dramma di Hillsborough nel 1989, in cui quasi 100 tifosi del Liverpool sono stati uccisi dopo che a troppe persone è stato permesso di salire sugli spalti.

“Questo non è stato solo un dramma, ma anche uno shock per il calcio inglese”, ha detto a De Ferilde Today il seguace della Premier League Tim Welandt. “Il rapporto del giudice Taylor diceva che bisognava fare qualcosa per le tribune, dove molte persone vengono spinte”.

“Dalla fine degli anni ’90, ci sono state voci per consentire di nuovo di stare in piedi. Dopotutto, i sostenitori preferiscono stare in piedi che seduti, perché in questo modo possono esprimere meglio i loro sentimenti”.

“All’epoca era ancora troppo presto per consentire gli stand, ma da allora le associazioni sostenitori hanno continuato a lavorare in tal senso”. E ora è in fase di lancio un progetto pilota in 5 club: Manchester City, Manchester United, Chelsea, Tottenham e Cardiff.

“Hanno troppa paura per poter alzarsi di nuovo troppo presto, perché vogliono assolutamente evitare un nuovo dramma. Ecco perché le procedure sono così rigide. Ad esempio, le persone dovrebbero essere in grado di alzarsi se vogliono, ma alla nello stesso tempo può sedere se lo desiderano, così il numero degli operai nella professione non può essere superiore al numero dei posti”.

La Gran Bretagna sembra riprendere l’atteggiamento, all’estero, avvenuto molto prima. “La Germania è un buon esempio. A Dortmund ci sono 26.000 persone in una scatola, il famoso bastoncino Gelby”.

“C’è una grande atmosfera lì e per quanto ne so ci sono raramente o mai incidenti. E quando il Dortmund gioca in Europa, lo stadio viene convertito in una sezione con posti a sedere, perché è obbligatorio per la UEFA. La stessa cosa accade anche in , per esempio, Bayern, Leverkusen o Amburgo.”

READ  I magnifici sette: i 7 migliori video di una serata europea | calcio europeo