QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I rendimenti delle obbligazioni dell’Eurozona stanno diminuendo e l’Italia è in attesa di un nuovo titolo a 50 anni

* Rendimento dei titoli di Stato perimetrali dell’Eurozona http://tmsnrt.rs/2ii2Bqr

Scritto da Tara Ranasinghe

LONDRA, 7 aprile (Reuters) – Mercoledì i rendimenti delle obbligazioni dell’Eurozona sono diminuiti, con i mercati del credito dell’Europa meridionale in equilibrio sui nuovi mercati dell’offerta da Italia e Portogallo dopo il sell-off della sessione precedente.

Martedì l’Italia ha venduto una nuova obbligazione a 50 anni e ha riaperto l’obbligazione a sette anni, mentre il Portogallo ha detto che avrebbe venduto l’obbligazione a 10 anni. Gli analisti hanno affermato che in questa sessione potrebbero arrivare nuove emissioni che potrebbero essere vendute tramite il sindacato delle banche.

L’annuncio dell’Italia è stato una sorpresa per i mercati, con rendimenti a 10 anni in aumento di quasi 7 punti base martedì, poiché gli investitori hanno venduto le obbligazioni esistenti, portando a nuove obbligazioni.

Mercoledì, nelle prime negoziazioni, il rendimento a 10 anni era basso su tutto il banco. Il rendimento a 10 anni dell’Italia è sceso di 2,3 punti percentuali allo 0,68%, sebbene il divario di rendimento delle obbligazioni tedesche fosse superiore a 100 punti percentuali.

Gli analisti affermano che le dispersioni obbligazionarie sono tornate al centro dell’attenzione, soprattutto dopo che la Corte costituzionale tedesca ha stabilito il mese scorso di interrompere l’approvazione del fondo di salvataggio dell’UE.

“L’annuncio di DeSoro di un nuovo sindacato BTP a 50 anni ha lasciato i mercati non protetti, diffondendo 10 anni e 30 anni (rendimento). Responsabile della strategia sui tassi di interesse presso Commerce Bank.

“Sebbene anche il sottile flusso di cassa pasquale possa svolgere un ruolo, queste mosse aggiungono peso ai nostri corti tattici in Italia contro semi-core (obbligazioni) e Spagna perché il rischio di indigestione dell’offerta è acuito dai dubbi sull’NGEU dell’ECP (UE di prossima generazione) . Generose differenze di trasporto. “

READ  Il club di pallavolo italiano fa causa all'ex giocatore per gravidanza

Il calo notturno dei rendimenti del Tesoro USA ha contribuito a ridurre ampiamente i rendimenti obbligazionari della zona euro.

Il rendimento delle obbligazioni a 10 anni della Germania è sceso di 2,5 punti base al -0,34%.

Incentrato sul rilascio dei dati finali BMI per l’Eurozona e nuove versioni per Spagna e Italia.

Nel frattempo, la Banca centrale europea dovrebbe rilasciare i dati mensili sui suoi acquisti regolari di asset e sui suoi acquisti epidemici di obbligazioni di emergenza mercoledì con una pausa di due mesi, seguita dai verbali della riunione di marzo di giovedì.

I verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve statunitense finiranno in ritardo. (Rapporto di Tara Ranasinghe, a cura di William McLean)