QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Club Brugge va all'estremo con la sua nuova “prima punta”

Il Club Brugge va all'estremo con la sua nuova “prima punta”

Romeo Firmante deve ancora entrare nella prima squadra del Club Brugge, principalmente a causa della forte concorrenza per la sua posizione. Il favorito dei tifosi ha fatto colpo al KVC Westerlo in prestito, segnando gol velocemente e guadagnandosi consensi.

Vermant è noto per la sua capacità di combattimento e lo stile di gioco che “infastidisce” gli avversari. Spera di tornare al Club Brugge attraverso il grande cancello e vede il suo periodo in prestito come un passo avanti nella sua crescita, simile a Maxime De Cuyper la scorsa stagione.

Della spinge Firmant verso l'uscita del Club Brugge

La scorsa stagione, Romeo Firmante è riuscito a mettersi in luce al Club Brugge. Nella sua prima stagione, ha guadagnato un posto da titolare, ha collezionato nove presenze in prima squadra e gli è stato permesso di unirsi alla prima squadra in modo permanente.

Tuttavia, sperando in più tempo per giocare nella nuova stagione, si rese presto conto che la competizione per un posto nella linea offensiva del Club Brugge era molto dura. Inoltre, non è riuscito a impressionare con le opportunità offertegli dall'allenatore Ronnie Deila, recentemente esonerato.

ultime notizie Già l'estate scorsa avevo riferito che l'attaccante non rientrava nei piani dell'allenatore.

In questa stagione, Vermant ha giocato principalmente per la NXT nella Challenger League, dove era anche il capitano della squadra, ma desiderava giocare minuti ad un livello più alto, cosa che non è riuscito a ottenere nel club.

È però esclusa la cessione definitiva di Firmant. Non è un caso che a maggio il suo contratto sia stato prolungato fino al 2026.

Lo scorso inverno Firmant ha espresso categoricamente il desiderio di lasciare il Club Brugge. L'attaccante 19enne ha fatto una mossa (temporanea) per collezionare minuti di gioco altrove ai massimi livelli.

READ  Parlare di calcio. Denayer infortunato a Lione - Mbappe pronto a giocare contro il Man City | calcio

Westerlo si innamora rapidamente di Vermant

Rik De Mel e Romeo Vermant hanno lavorato fianco a fianco al Club NXT per due anni, con Vermant che ha avuto l'opportunità di fare il suo debutto in prima squadra sotto la guida ad interim del Club Brugge alla fine della scorsa stagione.

Quando De Mil si è trasferito al KVC Westerlo, dove era già stato licenziato, lo scorso inverno ha potuto portare il suo talento a Kempen a noleggio. L'arrivo di Firmant è stato cruciale per Westerlo a causa degli infortuni a lungo termine di Kian Vaessen e Lukas Stassen.

Fortunatamente per De Mil, Vermant si è adattato perfettamente al sistema utilizzato a Westerlo, poiché c'erano molte somiglianze con il sistema Club NXT. Questo ha dato i suoi frutti immediatamente.

Nelle sue prime due partite con il Westerlo, contro AA Gent e Cercle Brugge, Vermant ha segnato un gol ogni volta. Giornale di Anversa Stava elogiando:

“Anche se Romeo gioca a calcio al Kempen solo per sei mesi, molti tifosi di Quibeye si innamoreranno di lui. Fiuto del gol e attaccante che dà la freschezza necessaria con le sue azioni. Ibn Sven ha già lasciato il segno a Westerlo.

Inquietante, provocatorio, fastidioso: Firmant va al limite

Romeo Firmante è un leader naturale grazie alle sue qualità verbali e alla grande etica del lavoro. Offre esperienza e aggressività, con molta profondità nel suo gioco. A Westerlo può acquisire un'esperienza preziosa, qualcosa di cui ha un disperato bisogno.

Negli ultimi anni Firmant si è sviluppato come attaccante mirato, pur essendo anche il tipo di attaccante che gioca contropiede. Può seguire la palla, giocare in profondità o in squadra.

READ  L'anno del ciclismo per numeri: Evenepoel non è solo un vincitore, De Lie è il 3° miglior ciclista di un giorno | Ciclismo

Se dovesse confrontarsi con qualcuno, lo farebbe con Robert Lewandowski, tenendo conto di tutti i dislivelli. “In Inghilterra hanno una bella parola per definirlo: bracconiere. Una persona molto pericolosa intorno ai 16 anni.” la mattina.

Ha un po' di tutto, ma soprattutto è un attaccante fastidioso contro cui giocare. “Si muove costantemente, continua a correre e ha le mani occupate”, ha detto Rick DeMel all'inizio di questa stagione.

Vermant osa andare al limite, tanto da sbagliare un cartellino giallo. Per questo motivo viene spesso descritto come un attaccante fastidioso. “A volte, un semplice schiaffo o una presa in giro, fa parte del gioco. Questo è ciò che deve fare un attaccante ambizioso per distrarre un difensore dalla concentrazione”. Giornale di Anversa.

Vermant è un attaccante creato per il Club Brugge

Romeo Firmante è un giovane e potente attaccante alto 1,84 metri, sempre combattivo e che incarna pienamente il motto del Club Brugge: “Niente sudore, niente gloria”. È il bambino del club, il gioiello del pubblico del Bruges, completamente intriso di sangue blu e nero.

“Lui è Jan Sjolemann e Geert Verheyen. Qualcuno che non si arrende mai, che non si arrende mai”, ha detto Pascal de Maischalk, ex responsabile dello sviluppo giovanile del Club Brugge. ultime notizie.

L'anno scorso ha acceso la miccia al Club Brugge e ultime notizie La scorsa stagione, ha scritto, ha fornito elettricità allo stadio Jan Breydel. Vermant ha fatto una buona impressione su Jan Ceulemans, l'icona del Club Brugge che è stato anche allenatore di lunga data di Westerlo.

“Ottima idea – ha detto De Cage – Ha molte qualità: forte sulla palla, lavora duro, ha la capacità di correre, influenza la difesa ed è calmo sotto porta”. Il giornale.

Ceulemans sottolinea che le sue linee di corsa sono buone e Vermant è un attaccante completo. “Una specie di Ceuleman? Sta ancora nascendo? Inutile paragonare giocatori di generazioni diverse, ma è un bel complimento per quel ragazzo”.

READ  "Il Gent vede il potere duraturo scomparire subito dopo la qualificazione europea"

I Ceuleman possono capire il paragone, soprattutto per quanto riguarda la forza lavoro. “Chiamami di nuovo l'anno prossimo e giudicherò se sarà grande o molto grande.”

Firmante come De Cuyper: ritorno al Club Brugge da titolare?

Romeo Firmante deve ancora ottenere molti successi al Club Brugge, ma crede ancora che un giorno il club lo vedrà giocare in prima squadra. Ciò non cambia a causa del suo attuale prestito a Westerlo.

Come fa lui omo “A volte bisogna fare un passo indietro per farne due avanti”, ha detto. Vermant vede per sé un percorso simile a quello di Maxime De Cuyper, che è tornato al Club Brugge dopo il periodo in prestito al Westerlo e ha vinto un posto da titolare.

Si rende conto che è difficile per un attaccante del suo settore giovanile sfondare in un grande club come il Club Brugge, data la forte concorrenza e il fatto che gli attaccanti sono spesso i giocatori più costosi.

Lo dimostrano giocatori come Ferran Gutgla, che costa 5 milioni di euro, e Igor Thiago, che costa fino a 11 milioni di euro. Anche se sperava di giocare più tempo al Club Brugge in questa stagione, ammette che sarebbe meglio per il suo sviluppo acquisire esperienza a Westerlo.