QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Dalla vittoria da sogno alla leggera delusione al 95': Bellingham impedisce ai Red Devils di ottenere una storica vittoria in Inghilterra

Dalla vittoria da sogno alla leggera delusione al 95': Bellingham impedisce ai Red Devils di ottenere una storica vittoria in Inghilterra

Inghilterra

Belgio

  1. 10' – Continua. John Stones di Joe Gomez
  2. 11' – Gol – Youri Tielemans (0 – 1)
  3. 17' – Gol su rigore – Ivan Toney (1 – 1)
  4. 36' – Gol – Youri Tielemans (1 – 2)
  1. 60' – Continua. Leandro Trossard di Dodi Lukebakio
  2. 67' – Giallo – Joe Gomez
  3. 71' – continua. Arthur Teate di Aster Franks
  4. 71' – continua. Youri Tielemans di Thomas Meunier
  5. 74' – Continua. Kobe Maino di James Madison
  6. 80' – Continua. Jarrod Bowen di Anthony Gordon
  7. 80' – Continua. Evan Tunney di Ollie Watkins
  8. 82' – Continua. Uriel Mangala di Luis Obinda
  9. 83' – Continua. Zeno Diebast di Wout Faes
  10. 83' – Continua. Romelu Lukaku di Michy Batshuayi
  11. 90+1' – Giallo – James Madison
  12. 90+5' – Giallo – Michy Batshuayi
  13. 90+5' – Gol – Jude Bellingham (2 – 2)

Amichevole (uomini) – Turno 1 – 26/03/24 – 20:45

tempo icona giocatore tempo a casa com.homeIcon com.homePlayer un risultato lontanoGiocatore viaIcon awayTime

11'

Turi Tielemans

0 – 1

Turi Tielemans

11'

17'

Evan Tony

17'

Evan Tony

1 – 1

36'

Turi Tielemans

1 – 2

Turi Tielemans

36'

90+5'

Jude Bellingham

90+5'

Jude Bellingham

2 – 2

Che spreco di quell'ultimo secondo. Allo stadio di Wembley tutto esaurito, i Red Devils sembravano aver superato la superpotenza inglese. Youri Tielemans ha segnato entrambi i gol e Romelu Lukaku ha fornito un brillante assist per il secondo. L'allenatore della nazionale Domenico Tedesco ha poi osservato il Belgio reagire e quasi sopravvivere… finché Bellingham ha colto l'ultima possibilità al 95'.

Questo contiene contenuti inseriti da un social network di cui desideri scrivere o leggere cookie (🕏). Non hai dato il permesso per questo.

Di cosa si trattava a Wembley?

Se la partita contro l'Inghilterra si è presentata come un test entusiasmante per i Red Devils verso gli Europei, si è distinta in termini di valore espositivo, soprattutto per una partita di allenamento.

READ  I primi dubbi di Dolberg: 'La situazione solleva interrogativi'

Tedesco sembrava aver fatto la scelta giusta con Youri Tielemans come numero 10, ma nulla si è rivelato più lontano dalla verità. Infine, il centrocampista ha giocato un'altra partita di riferimento con la maglia del Belgio, vincendo con una doppietta.

Il suo primo gol è arrivato dopo soli 11 minuti. Tielemans è stato freddamente punito dal drammatico calcio fuori limite del portiere inglese Pickford.

Questo contiene contenuti inseriti da un social network di cui desideri scrivere o leggere cookie (🕏). Non hai dato il permesso per questo.

E il secondo numero? Resterà nella memoria collettiva soprattutto per l'assist di Romelu Lukaku. Di solito è lui l'uomo che segna, ma al 36' l'attaccante ha improvvisamente lanciato un cross brillante dalla sinistra in stile De Bruyne.

La squadra inglese, che aveva fischiato in massa prima del calcio d'inizio quando allo stadio di Wembley era stato menzionato il nome di Lukaku, si è subito placata.

Questo contiene contenuti inseriti da un social network di cui desideri scrivere o leggere cookie (🕏). Non hai dato il permesso per questo.

La svolta decisiva per Miss Bellingham

Il trucco di Big Rom è stata una vittoria per 1-2 che ha visto i Devils andare al riposo.

Perché l'Inghilterra, una squadra solida nonostante il gran numero di infortuni, metterà più volte pressione sulla difesa belga nel primo tempo.

Quattro minuti dopo il vantaggio di Tielemans, i padroni di casa avevano già pareggiato dopo il rigore di Toni parato da Vertonghen. Il nazionale record pensava di aver toccato la palla, ma l'arbitro e il VAR no.

Anche nel primo tempo Debast ha avuto fortuna nel gestire il cross di Bellingham e non è entrato. Anche il VAR ha salvato la situazione annullando un gol su un colpo di testa di Bowen.

Cosa possiamo dire dell'occasione di Bellingham dopo la grave perdita di palla di Onana, circa 3 minuti prima che Lukaku tirasse? Non ha mancato molto con il Real Madrid in questa stagione.

Fu la svolta decisiva nel partito.

Combatti, ma semplicemente non sopravvivi

Anche dopo la sosta, la partita tra Inghilterra e Belgio sarà interessante, ma un po' meno stimolante. Ciò è dovuto principalmente alla mancanza di obiettivi.

Tuttavia, la squadra di casa ha avuto molte opportunità per farlo. Mentre il primo tempo era ancora relativamente equilibrato, i Devils ora dovevano essere più difensivi.

Toney ha tirato sull'esterno della rete, Foden ha visto con quanta abnegazione Debast si è lanciato davanti al suo tiro, Bellingham ha sprecato un'altra grande occasione e poi c'era il brillante Matz Szils.

Il portiere si è fatto notare come potenziale vincitore del Campionato Europeo a Londra con una serie di parate eccellenti. Foden e Maino, tra gli altri, hanno assistito ai tentativi bloccati da Sales.

Tedesco adorava vedere tutto ciò accadere davanti alla famosa panchina di Wembley. I suoi Devils hanno dimostrato di poter lottare e sopravvivere contro un top team supportato da 80.000 tifosi.

A volte lampeggiando e sempre combattendo, i belgi credevano di poter ottenere una storica prima vittoria in Inghilterra.

Fino a quando Bellingham si è mostrato efficiente nell'ultimo secondo della partita, battendo i Seals 2-2.

Dalla grande spinta alla piccola sconfitta, però, il ct della Nazionale non dimenticherà certo tutte le cose positive.

Imparentato:

Fase dopo fase

Bellingham pareggia nel finale!

L’Inghilterra lo fa ancora! Bellingham ha troppo spazio in area e passa la palla oltre Seals con un passaggio di Maddison. Che frustrazione per i belgi.

Bellingham continua a innervosire il XVI belga. Si lancia da un angolo acuto, ma il suo tentativo finisce con un corner su Weiss. Questo non produce nulla.

Lukabakio la lascia

I Red Devils perdono l'occasione di chiudere definitivamente la partita con un rapido contropiede. Doku ha segnato l'1-3 per Alukibakio, ma ha sparato la palla oltre la porta con un calcio. Avrebbe dovuto fare meglio qui, ha perso l'occasione.

4- Tempi supplementari

Verranno aggiunti altri 4 minuti.

4 minuti aggiuntivi

L'Inghilterra aveva ancora quattro minuti supplementari per pareggiare. Quindi rimaniamo concentrati sui demoni.

Dopo che Doku ha perso la palla, l'Inghilterra ha cambiato rapidamente approccio. Foden riesce ad entrare in area di rigore ma lì si scontra con Vertonghen. Evidentemente i belgi non hanno intenzione di consegnarlo.

Sulla strada per lo scoop?

Sarà anche solo una partita di allenamento, ma i Red Devils sono in corsa per il primo posto. Non avrebbero mai potuto battere l’Inghilterra sul suolo inglese. O il diavolo è ancora nella coda?

Il tempo sta lentamente scadendo per l'Inghilterra se vuole evitare la sconfitta in casa. In questo caso è la squadra di casa ad avere più iniziativa.

Tre sostituzioni

Altro grande cambiamento nell'equipaggio belga per la fase finale. Batshuayi, Obinda e Weiss sono stati inseriti nella squadra. In laterale Mangala, Lukaku e Debast.