QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il Pentagono ora conferma ufficialmente: “La Moskva è stata affondata da due missili ucraini”

Un alto ufficiale del Dipartimento della Difesa statunitense (Pentagono) ha affermato che l’incrociatore russo Moskva è già stato affondato da due missili ucraini. Il funzionario ha parlato di un duro colpo per l’esercito russo.

Leggi anche. L’orgoglio della Marina russa è affondato: perché è stato usato poco eppure questo è un altro colpo

Secondo il funzionario statunitense, la nave da guerra russa lunga 186 metri è stata colpita da due missili antinave ucraini Neptune. Ha negato la versione russa, in cui si affermava che la nave principale era stata gravemente danneggiata da un’esplosione di munizioni che ha provocato un incendio.

Secondo i russi, l’equipaggio può ancora essere rimosso rapidamente dall’aereo. Il ministero della Difesa russo ha affermato che l’equipaggio – più di 500 persone – “è stato evacuato verso altre navi della flotta del Mar Nero nelle vicinanze”. Ma non è stato detto se fosse l’intero equipaggio o meno. I media ucraini lo hanno contraddetto: si diceva che solo 58 membri dell’equipaggio fossero stati salvati.

Rapporti non confermati affermano che il comandante della flotta del Mar Nero, l’ammiraglio Igor Osipov, è stato catturato dopo che la sua nave principale è affondata.

Leggi anche. Gli analisti russi sono indignati per la notizia del naufragio della Moskva: “prima picchiateli in modo convincente, poi cancellateli”

Vendetta

L’Ucraina dice di capire che potrebbero esserci rappresaglie dalla Russia. Oggi, si dice che una fabbrica di missili Nettuno vicino a Kiev sia stata attaccata da un missile russo. Kiev si prepara a nuovi attacchi alla capitale. Siamo pronti e lo combatteremo.

READ  Sarah Ferguson si rifiuta di recuperare 270.000 euro dalla Turchia fraudolenta | Proprietà

Moskva è stato varato nel 1979 dal cantiere navale di Mikolayiv nell’allora Repubblica sovietica ucraina. La nave della Marina ha partecipato al vertice USA-URSS-Russia del 1989 a Malta con gli allora leader Mikhail Gorbachev e Ronald Reagan. Molti incontri si sono svolti a bordo delle navi militari e le delegazioni hanno pernottato a bordo. A causa del maltempo, la vetta è stata anche chiamata la vetta del mal di mare.