QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il sindacato degli agricoltori prende provvedimenti contro i supermercati: “Il settore del commercio al dettaglio si comporta come un moderno mercante di schiavi” | consumatore

I membri dell’Unione generale degli agricoltori (ABS) stanno intervenendo questo pomeriggio in molti negozi e centri di distribuzione nelle Fiandre orientali e occidentali. Il sindacato era stanco che il settore della vendita al dettaglio si comportasse come un “mercante di schiavi moderno” con gli agricoltori fiamminghi.




ABS si lamenta che la battaglia per il “consumatore ultimo” sta esplodendo. “I clienti vengono cercati a prezzi esorbitanti sui prodotti freschi. Questo è possibile solo trattando il produttore primario come uno schiavo”. La nostra pazienza si è esaurita. È tempo che il settore della vendita al dettaglio corregga gli errori, ma non è successo. Continuano semplicemente le loro pratiche quasi criminali – o addirittura lo chiamano comportamento fisico”.

prezzo del latte

Anche i problemi che attualmente devono affrontare gli allevatori di suini stanno portando i rivenditori a chiedere ulteriori riduzioni dei prezzi. Minacciano anche di acquistare prodotti stranieri.

Il sindacato chiede ora al settore della vendita al dettaglio di mostrare il proprio sostegno agli agricoltori e di pagare i loro prodotti in base al valore anziché pagare sempre meno. Anche il prezzo del latte dovrebbe essere aumentato, in modo da ridurre la pressione sui prodotti lattiero-caseari. Infine, l’ABS vuole anche trattare gli allevatori di polli in “modo dignitoso”.

“nessun disordine”

Pertanto ABS interviene dalle 13:00 a vari negozi e centri di distribuzione nelle Fiandre orientali e occidentali. I membri di ABS si incontreranno ad Albert Heijn a Ronse e Sint-Niklaas e al Centro di distribuzione Aldi a Erpe-Mere, tra gli altri.

Il più grande evento si svolgerà presso il Centro di distribuzione Lidl di Gullegem, dove parteciperanno circa 40 membri dell’ABS. “Non faremo confusione, ma lasceremo entrare le persone una per una e porteremo le nostre lamentele ai supermercati”, afferma Eric Claes, direttore di ABS. “Fino a quando non ci sarà un chiaro segnale che le nostre richieste saranno soddisfatte, le nostre azioni continueranno”.

READ  Avast si fonde con NortonLifeLock dopo un'offerta di oltre $ 8 miliardi - Professionisti IT - Notizie