QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Immagini che mostrano come gli agricoltori arrabbiati abbiano fatto breccia nei sedimenti nella casa del ministro olandese: “Gli agenti hanno dovuto scegliere per la propria sicurezza” | All’estero

Gli agricoltori che protestavano hanno violato un certificato di polizia a casa del ministro olandese Christian van der Waal (Natura e azoto). Lo conferma il portavoce del ministro. Petardi sono stati lanciati contro la casa. Il ministro non era a casa, ma la sua famiglia lo era, secondo un portavoce di Van der Waal.


JV, HLA


Ultimo aggiornamento:
08:04


fonte:
AP

È il secondo giorno consecutivo che gli agricoltori hanno manifestato contro la politica dell’azoto alla Casa del Ministro. Martedì sera, contadini arrabbiati hanno spinto da parte un’auto della polizia, dopodiché tra i 40 ei 50 trattori sono riusciti a scendere in strada. La polizia di Gelderland ha riferito che la situazione a casa del ministro era così pericolosa che gli agenti hanno dovuto scegliere la propria sicurezza. Di conseguenza, non sono stati in grado di intervenire immediatamente quando i coltivatori sono riusciti a sfondare una barriera della polizia.

Secondo la polizia olandese, l’operazione “ovviamente ha attraversato il confine. Un’auto della polizia è stata distrutta ed è presente una cisterna di fango (serbatoio di letame, rosso.) svuotato. “La situazione era minacciosa e anche inaccettabile per i soccorritori”, ha scritto la polizia su Twitter. La polizia vuole rintracciare le persone coinvolte nel vandalismo. L’ordine pubblico è stato disturbato e sono stati commessi atti di vandalismo. Anche i rifiuti necessari sono stati smaltiti”.


Oltre allo sterco, anche fieno o paglia sono stati spazzati via per strada usando l’elicottero. Petardi sono stati lanciati anche contro la proprietà del ministro. I contadini hanno riempito di fieno un’auto della polizia parcheggiata. Per tenere i contadini lontani da se stessi e dalle macchine, gli ufficiali si mettevano accanto a loro con i manganelli.

Gli agricoltori che protestano sfondano una barriera della polizia a casa del ministro olandese della Natura e dell'azoto, Christian van der Waal.  Fieno o fieno è stato spruzzato in direzione della polizia da un elicottero e il carrello del compost è stato svuotato in strada.

Gli agricoltori che protestano sfondano una barriera della polizia a casa del ministro olandese della Natura e dell’azoto, Christian van der Waal. Fieno o fieno è stato spruzzato in direzione della polizia da un elicottero e il carrello del compost è stato svuotato in strada. © Schermata camper / Twitter

“Stanno davvero spingendo oltre”, ha detto ieri sera il capo della polizia Willem Walders nel talk show OP1. Questo è solo intimidatorio e minaccioso. Lavoreremo contro questo. I manifestanti in piedi davanti alla casa del ministro van der Waal sono inaccettabili. Puoi raccontare la tua storia, ma quello che è successo qui è spaventoso”.

guardia

Stazione di polizia mobile e telecamere a casa del ministro Christian van der Waal (Natura e azoto).

Stazione di polizia mobile e telecamere a casa del ministro Christian van der Waal (Natura e azoto). © ANP

Lunedì, la polizia ha allestito un altro posto di sicurezza a casa del ministro. Più di due settimane fa c’è stata per la prima volta una manifestazione a casa del ministro La scorsa settimana, degli estranei hanno messo balle di paglia per strada. È successo dopo che ha presentato i suoi piani per l’azoto.

All’inizio di oggi, il primo ministro Mark Rutte e il ministro della Giustizia Dylan Yechilgoz hanno invitato gli agricoltori a rispettare i limiti della legge nelle loro proteste. Rutte ha descritto le azioni degli agricoltori che portano a situazioni pericolose per gli utenti della strada, i funzionari o i politici come “inaccettabili”.

Il ministro olandese Christian van der Waal.

Il ministro olandese Christian van der Waal. © ANP