QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Insalate e verdure classiche dall'Italia

Insalate e verdure classiche dall'Italia

Fai la tua mossa italiana!

Ancora un bellissimo articolo sulla cucina italiana. No, questa volta tanti Carciofo, Finocchio e Pomodori diventeranno verdi sul tuo schermo. Soprattutto in estate ci piace rinfrescare i nostri piatti con le foglie di spinaci. Maggiori informazioni sulle insalate e verdure classiche dall'Italia.

Spinaci e insalata godono di poca reputazione in tutto il mondo. Non vengono del tutto fraintesi e spesso vengono messi sotto il naso per supporto. È un contorno tradizionale, anche in Italia. E che sapore ha il sano? OK Per fortuna sono sempre più gli chef che riconoscono il valore aggiunto del green e gli danno un ruolo da protagonista con alcuni prodotti amati. Nemmeno in Italia, ma in Italia!

Sapevate, ad esempio, che gli italiani sono i principali consumatori di spinaci nel mondo e i principali produttori in Europa? Ogni anno l'Italia produce circa 700.000 tonnellate di lattuga, di cui il 70% viene prodotto in sole cinque regioni; Puglia, Campania, Sicilia, Lazio e Abruzzo. Sto scrivendo questo articolo per liberare il settore della ristorazione olandese dall’amara piaga della rucola. E recentemente sono stato piacevolmente sorpreso da una nuova varietà creativa di spinaci: Casta Franco. È un sorprendente incrocio tra radicchio e indivia, con il suo tocco di rosso sulle foglie verde crema. Viene coltivata principalmente nel nord Italia, è ricca di fibre ed è molto più fresca dell'eterna rucola.

La nuova varietà di lattuga Castifranco, con la sua spruzzata di rosso sulle foglie verde crema, è un sorprendente incrocio tra radicchio e indivia.

Industria della lattuga

Questa lattuga romana si trova spesso sulla tavola italiana

Prima di mandarvi dal fruttivendolo o dal miglior ristorante italiano, qualche frase sull'imponente industria degli spinaci in Italia. A parte la cicoria e l'indivia, gli spinaci sono il ramo più popolare della famiglia delle insalate. Vediamo trocadero, Cappuccina E Romana Si trova spesso nei piatti italiani, ad esempio sotto l'insalata Caesar. Di Giulio? NO! Questa insalata prende il nome dallo chef italiano Cesare Cardini circa cento anni fa, che lavorava in Messico e raccolse alcuni ingredienti, tra cui la lattuga romana, in una serata intensa. È diventato un successo globale.

READ  Gli operatori sanitari che non hanno il coronavirus possono tornare al lavoro in Italia
Lolo Bionda

C'è anche un'altra famosa italiana il cui nome è sempre stato associato al crudismo: Gina Lollopricita, purtroppo scomparsa all'inizio di quest'anno. Fortunatamente, dagli anni '60, “lollo” è sinonimo del tipo più morbido di lattuga riccia, che piaccia o no all'attrice.

Gina Lolloprigida è morta il 16 gennaio 2023

La lattuga iceberg è da tempo la varietà di lattuga più venduta in Italia e compete fortemente con la lattuga nazionale. trocadero-Varie. Anche se c'è molta concorrenza da parte della Spagna e del Nord Europa, i siciliani preferiscono coltivare la lattuga iceberg nelle terre più fredde. Tuttavia, la costa della lattuga sembra avere i suoi contrabbandieri, soprattutto nel segmento in crescita della lattuga fresca di IV gamma. Lolo Bionda E Piccolo gioiello Ad esempio, stanno facendo sempre meglio.

Slalom nell'orto

Insalate e verdure classiche dall'ItaliaInsalate e verdure classiche dall'Italia
I germogli di puntarelle di Cicoria sono perfetti per l'insalata

Che tu stia cenando in Italia o nei Paesi Bassi, non saltare gli spinaci! Con un po' di fortuna, questo accessorio attirerà l'attenzione in cucina e anche lo chef ne trarrà beneficio. Non sarà una questione di scelta, perché a Rungis, il mercato di ristorazione più grande d'Europa, le teste fresche provenienti dall'Italia hanno un posto d'onore. Porta con me il mio messaggio…

La cicoria potrebbe essere di origine belga, dove fanno crescere deliberatamente la testa bianca senza luce del giorno. Radicchio Coltivato nel Veneto da secoli. È un incrocio tra cicoria e Radicchio RossoMa in Italia esistono già molte varietà Prego trevigiano E Tartivo. Sono ottimi crudi nelle insalate, ma squisiti anche nei risotti. Tiri di Puntarelle alla cicoria, perfetto per un'insalata, ha un sapore di nocciola, leggermente amaro, a metà tra la cicoria e il finocchio. In umido, il sapore ricorda quello dell'indivia piccante.

READ  L'Italia sta impazzendo! La corridore di casa Jana vince la 18^ tappa del Giro

Radicchio La Rosa del Veneto

Radicchio La Rosa del Veneto Con i suoi cespi rosa pallido, fa bella figura nel piatto e poiché è meno amaro della maggior parte dei radicchi, la 'Rosa dolce del Veneto' può essere utilizzata in insalata.

Indivia scarola

Insalate e verdure classiche dall'ItaliaInsalate e verdure classiche dall'Italia

IL Indivia scarola Ha foglie sode e tenere dal sapore piccante. Il cuore giallo, invece, è un po’ più morbido.

Frisline

Insalate e verdure classiche dall'ItaliaInsalate e verdure classiche dall'Italia

Frisline Ha l'amaro della cicoria e la fresca croccantezza degli spinaci frisè. Inoltre, le foglie arricciate sono croccanti, il che è delizioso abbinato a formaggi erborinati o caprini. Una noce completa il tutto.

Radicchio Rosso

Radicchio Rosso Simile alla cicoria amara, ma cruda a listarelle, è un buon condimento per l'insalata. Puoi prima friggerli o sbollentarli.

Prego trevigiano

Insalate e verdure classiche dall'ItaliaInsalate e verdure classiche dall'Italia
Il trevigiano precoce e il tardivo funzionano bene nel risotto

Fresco-amaro Prego trevigiano La lattuga radicchio, con le sue foglie lunghe e larghe, è ottima nelle insalate, ma in Italia viene servita anche grigliata, ad esempio in sostituzione della bistecca.

Tartivo trevigiano

Tartivo trevigiano Ha un aspetto speciale con le sue foglie lunghe e arricciate. Quindi è ottimo guarnito, ma leggermente arrostito, è un compagno leggero di insalata.

Radicchio La Rosa di Padova.

Forse la più bella della famiglia delle lattughe è la testa Radicchio La Rosa di Padova. Non ha capito quel nome. Colore rosso scuro, foglia aperta che ricorda una rosa. Molto colore sugli occhi, ma un po' più di spezie sulla lingua.

Insalate e verdure classiche dall'ItaliaInsalate e verdure classiche dall'Italia

Insalata Classica

In ogni menù solitamente un contorno accompagna la terza portata: SonoNsalata Mr. Questa insalata base è composta da lattuga iceberg fresca, cipolla fresca, pomodoro succoso e cetriolo. Gli esaltatori di sapidità sono in tavola, quindi sbizzarritevi con olio d'oliva, aceto balsamico, sale e pepe. Sì, anche il sale. Dopotutto, agli italiani piacciono gli spinaci un po' più salati di quelli a cui siamo abituati.

READ  Alta Badia: emozioni invernali e mondiali di sci indimenticabili

Ce n'è anche uno Insaladona fra continuamente (contorni), la cucina propone un'insalata completa con tonno, olive e mais come extra.

Insalate e verdure classiche dall'ItaliaInsalate e verdure classiche dall'Italia

Indubbiamente la prelibatezza di insalata italiana più popolare nei Paesi Bassi Fonte Bambini – È Insalata Caprese. È legato alla nostra cultura del compleanno, ma la consideriamo ancora un'esperienza di vacanza estiva. Non ha niente a che fare con Sig Island. Bene con il territorio nel paesaggio. Nella cucina napoletana, la trinità di basilico, mozzarella e pomodoro viene gustata come primo (antipasto). Questi sono i colori della vite italiana e sono particolarmente deliziosi se aggiunti con olio d'oliva e sale.

Colpo di fortuna di Cesare

L'insalata Caesar fu inventata da un italiano emigrato in America e la sua culla fu sul Lago Maggiore. Cesare Cardini ha messo insieme otto ingredienti, avendo come base la lattuga romana. Ha aggiunto crostini di pane, aglio, parmigiano, 1 uovo sodo, salsa Worcestershire, olio d'oliva e succo di limone. Successivamente apparvero molte varietà. Uno di questi è con il tonno.

Rio Mare è stato così gentile da condividere con noi la sua ricetta.

cose richieste

  • 2 scatolette di tonno (Rio Mare) all'olio di oliva
  • 250 grammi di pane ciabatta
  • 1 cespo di lattuga romana (grande) (o due mini)
  • 4 filetti di acciughe sott'olio
  • 75 grammi di parmigiano
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cucchiaio di yogurt greco
  • Mezzo limone
  • Linea olio extra vergine di oliva
  • Un pizzico di sale marino
  • Un pizzico di pepe nero
  • Un pizzico di origano

Prodotto

Tagliare la ciabatta a cubetti e condirla con olio d'oliva, sale, pepe e origano. Tritare finemente l'aglio e unirlo alle acciughe, al parmigiano, allo yogurt e a una generosa dose di olio d'oliva per realizzare il condimento. Tagliare gli spinaci a pezzi grandi e dividerli in 4 piatti. Quindi spalmare sopra il condimento fatto in casa e il tonno e servire.

Insalate e verdure classiche dall'Italia

Insalate e verdure classiche dall'Italia