QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Corea del Sud risponde ai lanci del Nord con i propri missili | All’estero

ModernizzazioneL’esercito sudcoreano ha lanciato tre missili aria-superficie di precisione vicino al confine marittimo, dove un missile balistico nordcoreano è atterrato questa mattina. In una dichiarazione, l’esercito ha affermato che la Corea del Sud aveva avvertito che avrebbe “reagito duramente a qualsiasi provocazione”.

Sulla remota isola sudcoreana di Ulleungdo, le sirene sono suonate mercoledì dopo che la Corea del Nord ha lanciato tre missili balistici verso il mare, uno dei quali è atterrato a meno di 60 chilometri dalla costa meridionale dell’isola.

Oltre al missile diretto a Ulleungdo, un altro missile è atterrato vicino al confine marittimo con la Corea del Sud. L’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap ha detto che un terzo missile è atterrato nelle acque a est di Sokcho. In tutto, i nordcoreani avrebbero dovuto lanciare dieci missili di diverso tipo.

Secondo Seoul, è stata la prima volta che un missile balistico nordcoreano è atterrato a sud del confine marittimo conteso e vicino alle acque territoriali della Corea del Sud. Il presidente sudcoreano Yoon Seok-yeol ha immediatamente ordinato una “risposta rapida” alle “recenti provocazioni” di Pyongyang.

In precedenza, il Giappone e gli Stati Uniti hanno lanciato missili in risposta alla Corea del Nord (leggi di più sotto il video):

esercitazioni militari

Pyongyang ha affermato che i lanci della Corea del Nord sono stati un’altra risposta alle esercitazioni militari su larga scala degli Stati Uniti e della Corea del Sud nella regione. I nordcoreani hanno descritto gli esercizi condotti da lunedì come “incoscienza e provocazioni militari che non possono più essere tollerate”.