QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Premio più alto per pompe di calore, caldaie solari e rigenerazione: ecco come il governo fiammingo vuole ridurre i tuoi consumi energetici

“Dobbiamo renderci meno dipendenti dal gas”, afferma il ministro dell’Energia fiammingo Zohal Demir (N-VA), riferendosi ai grandi volumi di gas che l’Europa importa ogni giorno dalla Russia. I nostri prezzi dell’energia sono aumentati notevolmente a causa della guerra tra Russia e Ucraina. In attesa di un accordo energetico federale Quindi il governo fiammingo sta adottando alcune misure per ridurre i nostri consumi. Costo: 218 milioni di euro.

Rimborso fino a 25.000€ per il tuo rinnovo

Chiunque oggi faccia lavori di copertura, installi nuove finestre o abbia installato un efficiente sistema di riscaldamento, può ottenere a questo scopo un premio per il rinnovo della tettoia, che dipende dal proprio limite di reddito. Per i percettori di reddito medio, questo può arrivare fino al 25% e per i lavoratori a basso reddito, può arrivare fino al 35%. Nel 2022 e nel 2023, queste percentuali saliranno rispettivamente al 35% e al 50%. “In concreto, il reddito medio sarà di 17.500 euro e quello più basso raggiungerà i 25.000 euro”, ha detto Demir.

Nota: gli attuali limiti di reddito non cambieranno. Ciò significa che i coniugi percepiscono il premio solo se insieme non guadagnano più di 65.960 euro complessivi all’anno. Per ogni persona a carico tale limite è maggiorato di 3.700 euro. Gli individui possono guadagnare un massimo di € 46.170. Sono quindi esclusi i redditi più alti così come parte della classe media. “Ma il reddito medio di una famiglia belga è di 46.000 euro”, afferma il governo di Demir. Con queste misure, il 61 per cento delle famiglie ne trarrà vantaggio.

Premium fino a 3.600€ per la pompa di calore

Aumenterà anche il premio che ottieni per l’installazione di una fonte di calore sostenibile. Ad esempio, il prezzo di una pompa di calore ibrida sale da 1500 a 2000 euro. Per i clienti tutelati, che hanno diritto a una tariffa sociale per luce e gas, il premio è leggermente superiore: 2.400 euro. Per una pompa di calore aria e acqua il premio sale da 2.250 a 3.000 euro, a 3.600 euro per i redditi bassi.

Chiunque acquisti uno scaldabagno solare riceverà anche un po’ più di denaro dal governo fiammingo d’ora in poi. Il premio aumenta da 300 a 450 euro.

Prestito energia senza interessi

Il prestito energetico a tasso zero già esistente per i meno abbienti, come le persone che percepiscono maggiori prestazioni dal Fondo di assicurazione sanitaria o che svolgono attività di intermediazione creditizia, passerà da 15.000 euro a 50.000 euro. Questo prestito deve essere rimborsato entro un massimo di 25 anni.

Combinato con il prestito di rinnovo senza interessi, concesso dalle banche, questo prestito può mobilitare 800 milioni di euro di capitale all’anno per i rinnovi, secondo il governo fiammingo. Nel frattempo, il ministro dell’edilizia abitativa Matthias Dependael (N-VA) sta indagando se anche gli inquilini possono essere accettati nel sistema.

Guida

Hai perso in tutte le rate e prestiti? Quindi puoi visitare simulazione del mio premio di rinnovo. A partire dalla fine di questa settimana, questo indicherà i vantaggi che puoi ottenere sulla base di questi nuovi termini. Energiehuizen, che fornisce consulenza gratuita sugli investimenti attivi, riceverà ulteriori 8 milioni di euro in risorse operative.

Più mulini a vento e pannelli solari

Oltre a ridurre il nostro consumo di energia, il governo vuole anche che utilizziamo meno fonti di energia fossile. Ci sarà una rapida diffusione dei parchi eolici. “Nei prossimi due anni, non raggiungeremo 108 ma 150 megawatt di capacità eolica aggiuntiva all’anno”, afferma Demir. Viene inoltre innalzato l’obiettivo annuale per l’energia solare generata. Normalmente, vogliamo generare 300 megawatt di energia solare in più ogni anno rispetto all’anno precedente. Nel 2022 e nel 2023 lo aumenteremo a 450 megawatt.

READ  La maggior parte delle vaccinazioni sono in Europa e i tassi di infezione sono ancora in aumento: cosa sta succedendo nel Regno Unito?