QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Quasi tutti sono stati vaccinati, ma l’epidemia di Br … (Deurne)

Dorn –

Nel distretto di Anversa a Durn, 22 su 103 residenti del Centro di assistenza residenziale Boterlaarhof sono risultati positivi al coronavirus negli ultimi 10 giorni. Il centro di assistenza residenziale è chiuso ai visitatori fino a nuovo avviso e i residenti colpiti sono alloggiati in un’ala separata completamente dal resto del centro di assistenza residenziale. Almeno quattro casi riguardano la formula brasiliana.

Secondo l’amministrazione, l’intera popolazione e il 95 per cento dei dipendenti sono stati vaccinati. “Quindi siamo sorpresi, non ci aspettiamo più un focolaio del genere”, afferma il regista Sigrid Schramm. “Dopo essere rimasti liberi dalla corona per tredici mesi, il virus è ancora trasmesso qui. Poiché tutti i residenti sono stati completamente vaccinati, vivono di nuovo qui liberi e smascherati quando sono insieme. Ovviamente seguiamo tutti i consigli dell’Agenzia per il benessere e la salute. . “

L’origine dell’epidemia è attualmente oggetto di speculazione. In generale, l’impatto medico rimarrà limitato per il momento. “La maggior parte della popolazione colpita mostra i sintomi di un lieve raffreddore”, afferma Schramm. Tre stavano peggio e sono stati portati d’urgenza in ospedale. Due di loro sono quasi autorizzati a tornare a casa, e il terzo è qui solo da lunedì, ma non è nemmeno in pericolo di vita. Tutti e tre hanno condizioni di base “.

Schramm afferma che il vaccino ha fatto il suo lavoro. “Sei mesi fa, un simile scoppio qui sarebbe stato un dramma completo”, dice il regista. “Ora c’è molto lavoro principalmente per lavorare in gruppo e organizzare tour di prova. Lo staff sta facendo tutto il possibile per garantire che tutto vada liscio”.

READ  Il tasso di sopravvivenza dei bambini malati di cancro è aumentato drasticamente

Al momento nessuno dei dipendenti è risultato positivo. I risultati completi sono attesi a questo proposito venerdì e ci sarà anche un altro giro di prova per i residenti. “Si spera che il climax sia finito ormai”, dice Schram.