QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Trasferimento fantastico: Wellens vicino al passaggio alla squadra Emirates da Pogacar dopo 10 anni alla Lotto-Soudal | gli sport

CiclismoGrande transizione nel paese del ciclismo. Tim Wells ha lasciato la Lotto-Sudal dopo dieci anni sulla strada per il Team UAE. La squadra vincitrice del tour Tadej Pojjakar è al centro della scena per portare il 31enne Limburger.

Tim Wellens (31 anni) sta per cambiare la sua carriera. Non puoi immaginare che Limburger lasci Lotto-Soudal dopo dieci anni quaggiù Leggi prima. Ha anche informato il CEO John Lelangue che il mobile era stato lasciato dal team belga al suo team tecnico. La squadra sostiene che il divorzio sta avvenendo “in buone condizioni” e che Wellens sarà completamente schierato fino alla fine di questa stagione. Fa parte della preselezione del tour e c’è una possibilità molto reale che lo guiderai davvero.

La nuova destinazione di Wellens è fantastica quanto lui che lascia la squadra in cui ha debuttato. Wellens sta per diventare un compagno di squadra del vincitore del tour Tadej Pogacar. La firma non è stata ancora fissata, ma il team Emirates è in testa. L’accordo è nell’aria. Nel Team UAE non vogliono ancora confermare l’arrivo di Wellens, ma ha senso. Secondo le regole dell’UCI, i trasferimenti non possono essere approvati fino al 1 agosto. Il direttore atletico Jose Matxin chiama Wellens: “A Super corridore.


citazioni

Nel Team UAE, Wellens avrà un’interpretazione del 2023 diversa da quella a cui è abituato da capitano. Sarà utilizzato principalmente come leader su strada di lusso su percorsi classici e tour.

Nel Team UAE, Wellens avrà un’interpretazione del 2023 diversa da quella a cui è abituato come capitano alla Lotto-Soudal. Sarà utilizzato principalmente come leader su strada di lusso su percorsi classici e tour.

sul trenino

Soprattutto nella sua divisione classica, il Team Emirates può usare una grande esperienza e un pugno in più per supportare Pogacar. Pogacar fu rapidamente isolato nel Giro delle Fiandre, così come le Strade Bianche. A causa di un infortunio, Mathieu Trentin non è sempre stato in grado di svolgere il suo ruolo. L’italiano rescinderà anche il suo contratto con la squadra degli Emirati Arabi Uniti dopo quest’anno. Il team Emirates ha scelto Wellens perché, oltre alle classiche, può essere utilizzato anche per le gare a tappe sul Pogacar Climbing Train, come fanno ormai da anni Dylan van Barley e Michal Kwiatkowski con gli Ineos Grenadiers. Anche Wellens e Bogacar non sono estranei l’uno all’altro. Come uno sloveno, Willens vive a Monaco da un po’.

Willens è il secondo pilota belga a correre con il Team Emirates. Jasper Philipsen è stato attivo lì in precedenza per due stagioni (2019-2020).

Leggi. Il nostro capo del ciclismo sulla “missione Copenaghen” di Wout van Aert: “Più di quel secondo posto, ieri ha ottenuto una vittoria mentale su se stesso”

Arnaud de Li, la nuova sensazione nello sprint, presto anche nelle classiche? Sì, confrontalo con Boonen.

© BELGA

READ  Novak Djokovic arrestato di nuovo, il presidente serbo arrabbiato accusa l'Australia di "aggressione"