QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Viva l’Ucraina.  “Se gli aiuti statunitensi venissero sospesi, sarebbe devastante per gli ucraini”.  Guerra Ucraina-Russia

Viva l’Ucraina. “Se gli aiuti statunitensi venissero sospesi, sarebbe devastante per gli ucraini”. Guerra Ucraina-Russia

09:10

Kadyrov nomina sua figlia (24 anni) vice primo ministro

Il leader ceceno e “cane sanguinario” di Putin Ramzan Kadyrov (46 anni) ha una figlia Nomina di Aisgat Kadyrova a vice primo ministro. Dal 2021 ricopre la carica di Ministro della Cultura. Sostituisce Musa Dadaev, che ricopre la posizione vacante di Ministro della Cultura. Decine di parenti di Kadyrov ricoprono incarichi governativi in ​​Cecenia.

Ramzan Kadyrov e sua figlia Isgat. ©RV

07:09

“La sospensione degli aiuti statunitensi all’Ucraina sarebbe devastante per Kiev”.

Esperti militari Ha avvertito che le forze ucraine potrebbero presto rimanere senza munizioni e attrezzature Se il Congresso degli Stati Uniti non includerà gli aiuti militari e umanitari all’Ucraina nell’accordo sul bilancio. Dall’inizio del conflitto tra Mosca e Kiev negli Stati Uniti Già più di 43 miliardi di dollari in aiuti militari Impegnato in Ucraina.

In risposta all’accordo sul bilancio provvisorio – senza aiuti militari – Il governo degli Stati Uniti ha annunciato che “presto” invierà un altro pacchetto di aiuti militari all’Ucraina. La Casa Bianca ha affermato che il presidente russo Vladimir Putin “si sbaglia se pensa di poter resistere più di noi”.

Ma Mark Cancian, consulente presso il Center for Strategic and International Studies di Washington, rimane cauto. “Se questi aiuti venissero sospesi, sarebbe devastante per gli ucraini“Le forze ucraine saranno indebolite e alla fine potrebbero crollare”, anche se crede che Kiev “sarà in grado di rimanere sulla difensiva”.

02:42

La Russia abbatte un drone ucraino nella regione di confine di Bryansk

Lunedì sera la difesa antiaerea russa ha abbattuto un drone ucraino sopra la regione di confine di Bryansk. Lo ha annunciato il Ministero della Difesa russo tramite il servizio di messaggistica Telegram. Non ci saranno danni né vittime.

READ  Macron criticato per bandiera sotto l'Arco di Trionfo: 'insulto'

Negli ultimi mesi gli attacchi ucraini sul territorio russo sono aumentati. La Crimea, annessa dalla Russia nel 2014, è un obiettivo regolare, così come le zone di confine russe.

02:34

L’Ucraina costruisce una scuola sotterranea a Kharkiv

La città ucraina di Kharkiv costruirà la prima scuola sotterranea del Paese Per proteggere gli studenti della città dai ripetuti bombardamenti e attacchi missilistici russi. Lo ha detto il sindaco della città su Telegram.

“Un rifugio come questo si prenderà cura di lui Migliaia di bambini a Kharkiv possono accedere all’istruzione anche durante gli attacchi missilistici“, scrive il sindaco della città Ihor Terekhov. Mentre molte scuole in prima linea sono state costrette a offrire molte lezioni online, Kharkiv ha fatto in modo di farlo prima dell’inizio di quest’anno scolastico Nelle stazioni della metropolitana sono state costruite circa 60 aulePermettere a più di 1.000 bambini di studiare lì.

Secondo il sindaco la nuova scuola soddisfa “i requisiti più moderni in materia di strutture protettive”. Non è chiaro esattamente quanto sarà grande la scuola o quando inizierà effettivamente.

02:16

“Gli Stati Uniti invieranno presto nuovamente aiuti militari all’Ucraina”.

Il governo degli Stati Uniti invierà “presto” un altro pacchetto di aiuti militari all’Ucraina. Lo ha annunciato Karine Jean-Pierre, portavoce della Casa Bianca. Il presidente russo Vladimir Putin “sbaglia se pensa che ci sopravviverà” Jean-Pierre ha detto.

Il Cremlino ha detto lunedì che il DrLa “stanchezza” tra i paesi occidentali a causa del sostegno all’Ucraina aumenterà. Questa dichiarazione arriva il giorno dopo l’approvazione dell’accordo di bilancio temporaneo da parte del Congresso degli Stati Uniti, senza fornire aiuti militari e umanitari all’Ucraina.

READ  La spesa militare globale raggiungerà un livello record nel 2022: "Viviamo in un mondo sempre più insicuro"

Karen Jean-Pierre.
Karen Jean-Pierre. © Getty Images

02:16

La Bulgaria chiude anche le frontiere alle auto provenienti dalla Russia

La Bulgaria ora chiude anche le frontiere alle auto immatricolate in Russia. Secondo la polizia di frontiera bulgara il divieto entrerà in vigore oggi.

Il paese situato nel sud-est dell’Unione Europea Segue quindi l’esempio della Finlandia, dei paesi baltici e della Polonia. Una misura simile entrerà in vigore martedì in Norvegia. Il divieto è in linea con le linee guida della Commissione Europea in risposta all’invasione russa dell’Ucraina.

02:16

Il Belgio offre all’Ucraina “sostegno costante finché necessario”

Il ministro belga Hajjah Lahbib (MR) ha assicurato oggi a Zelenskyj “il costante sostegno del Belgio finché sarà necessario”. Ha detto ad Habib: “Rimaniamo al vostro fianco nella vostra resistenza e nella difesa dei nostri valori europei comuni”. Lo ha affermato oggi nel contesto del vertice tra il presidente ucraino e i ministri degli Esteri degli Stati membri dell’Unione europea.

“Il popolo ucraino è il primo a pagare il prezzo di questa guerra, ma non dimentichiamolo Le conseguenze di questo conflitto sono globali e hanno anche un impatto diretto Ad esempio, i cittadini e le aziende belghe. Tutti desideriamo questa guerra Porvi fine il più rapidamente possibile dando all’Ucraina i mezzi per negoziare una pace giusta e duraturaDisse ad Habib.

Le deliberazioni di Kiev sono avvenute in un momento in cui sono emersi alcuni dubbi sul sostegno occidentale a Kiev a lungo termine. A causa della controversia sul bilancio, alla fine della scorsa settimana il Parlamento americano non è riuscito a prendere una decisione sugli aiuti aggiuntivi, e in Slovacchia le elezioni sono state vinte dal populista Robert Fico, che nella sua campagna elettorale aveva promesso di fermare le spedizioni di armi dal suo paese all’Ucraina.

READ  Cane randagio salva la vita a un bambino in un sacco della spazzatura | al di fuori

Ciò ha spinto il Cremlino a commentare lunedì che la fatica della guerra “aumenterà in diversi paesi”. Il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha dichiarato: “La più grande speranza di Vladimir Putin è proprio che l’Occidente e il mondo si stanchino di schierarsi con l’Ucraina in questa guerra. La Russia sta investendo enormi risorse in questo senso”. Ha invitato gli europei “a non farsi coinvolgere in questa faccenda”. Gioco.”

Kuleba ha anche lanciato un appello agli europei affinché lavorino insieme per facilitare l’esportazione del grano ucraino attraverso un corridoio sicuro sul Mar Nero. La questione del grano da tempo causa tensioni con la Polonia e altri Stati membri dell’UE confinanti con l’Ucraina. Hanno limitato l’esportazione di grano attraverso le loro terre per proteggere i loro agricoltori dal calo dei prezzi.

Il bisogno di un amante.
Il bisogno di un amante. ©