QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Allenamento della memoria? Il cruciverba “Golden Ancient” si rivela ancora il più efficace

Nonostante la prevalenza di giochi per computer e dispositivi mobili, sembra che le persone con un declino cognitivo più grave traggano maggior beneficio dalla risoluzione dei cruciverba.

Più si invecchia, più la memoria e la funzione cognitiva si deteriorano. è la dura verità. Ecco perché scienziati e medici consigliano di continuare ad allenare la memoria per rimanere mentalmente in forma. Come puoi farlo al meglio? Nonostante la vasta gamma di giochi, i cruciverba del giornale non sono pazzi, hanno dimostrato i ricercatori.

Rimani
in Nuovo studio I ricercatori hanno raccolto 107 partecipanti con decadimento cognitivo lieve (MCI, vedi riquadro). Le persone con questi disturbi cognitivi hanno spesso problemi di memoria, ma possono anche avere difficoltà a elaborare le informazioni o eseguire determinate azioni. Quindi i partecipanti, che avevano un’età media di 71 anni, sono stati divisi in due gruppi. Un gruppo ha completato intensamente i cruciverba per 12 settimane, mentre l’altro gruppo ha giocato a giochi cognitivi al computer durante lo stesso periodo di tempo. “Questo periodo è stato seguito da sessioni di rafforzamento meno frequenti per 1,5 anni”, ha detto il leader dello studio DP Devanand in una conversazione con lui. Scienziati.

Maggiori informazioni su MCI
Il deterioramento cognitivo lieve è un disturbo neurologico che si verifica più tardi nella vita. Secondo questo lieve declino cognitivo, la persona funziona quasi normalmente demenza; nl. Tuttavia, una persona ha spesso problemi di memoria. Inoltre, alcune azioni sono diventate più difficili da eseguire, come maneggiare dispositivi o guidare un’auto. Tuttavia, questi disturbi sono meno gravi rispetto alla demenza. Ad esempio, qualcuno con MCI può ricordare di essere stato da qualche parte, ma ha dimenticato il nome del luogo pertinente. Oppure una persona ricorda un appuntamento solo quando è indirizzato a loro. Le persone con demenza dimenticano l’intero evento o appuntamento. Il deterioramento cognitivo lieve (MCI) può essere una fase di transizione tra il normale invecchiamento e la demenza, ma non è sempre così. Nel 30-55% delle persone con decadimento cognitivo lieve, i sintomi rimangono stabili o scompaiono nel tempo.

I risultati sono stati sorprendenti. Perché nonostante gli innumerevoli giochi di memoria che puoi giocare sul tuo computer o sul tuo cellulare in questi giorni, i cruciverba vecchio stile sono ancora i più efficaci nel rallentare la perdita di memoria. Ad esempio, i partecipanti che hanno trascorso settimane a risolvere cruciverba hanno generalmente mostrato un miglioramento cognitivo maggiore rispetto a quelli che hanno giocato ai giochi per computer. “Un lieve deterioramento cognitivo è più comune tra gli anziani”, afferma Devanand. Così tanti sono alla ricerca di modi per migliorare le loro prestazioni intellettuali. Il nostro studio suggerisce che risolvere i cruciverba può essere molto utile”.

READ  Frequenta bene un teatro sulla demenza

restringimento del cervello
I partecipanti sono stati anche posti sotto uno scanner MRI per studiare da vicino il loro cervello. Ciò mostra che dopo 78 settimane, le persone che hanno risolto molti dei cruciverba hanno mostrato meno restringimento del cervello (letteralmente restringimento del cervello) rispetto al gruppo di giochi per computer. Inoltre, il primo ha visto un miglioramento delle prestazioni giornaliere. “Quindi non abbiamo visto solo i vantaggi di fare cruciverba sulla cognizione”, dice Devanand. “Il miglioramento delle attività quotidiane e l’evidenza della riduzione del restringimento del cervello suggeriscono anche che gli effetti sono clinicamente significativi”.

Disturbo grave o lieve
Tuttavia, i risultati non significano che giocare a giochi cognitivi per computer non sia affatto di alcuna utilità. Entrambe le forme di allenamento del cervello erano ugualmente efficaci per le persone con solo lievi disturbi cognitivi. “Abbiamo visto la differenza soprattutto nelle persone con una memoria molto scarsa”, dice Devanand. “Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che le persone con disabilità gravi hanno più difficoltà con i giochi per computer. Forse trovano più facili i cruciverba più popolari”.

allenamento del cervello
In breve, se vuoi allenare il tuo cervello e mantenerlo in forma, i puzzle, come risolvere i cruciverba, possono sicuramente aiutarti. ma perché? “Durante la risoluzione dei cruciverba, molte funzioni cerebrali vengono messe in discussione e quindi migliorate”, spiega Devanand quando gli viene chiesto. “Ad esempio, espandi le tue conoscenze generali, ma alleni anche le tue capacità verbali, la memoria, l’attenzione e la velocità di elaborazione delle informazioni”.

malattia mentale
I risultati dello studio suggeriscono che lo smarrimento regolare andrà a beneficio delle persone con forme più gravi di deterioramento cognitivo lieve. Ma questo significa anche che fare cruciverba riduce il rischio di demenza? È noto che il deterioramento cognitivo lieve (MCI) può essere un precursore della demenza e del morbo di Alzheimer, anche se non è sempre così. Tuttavia, non è stato ancora dimostrato che gli esercizi cerebrali riducano il rischio di sviluppare la demenza. Sfortunatamente, Devanand ci deve anche la risposta. “Sebbene sia certamente possibile che i cruciverba riducano il rischio di demenza, non siamo ancora stati in grado di dimostrarlo”, afferma. “Solo poche persone nel nostro studio hanno sviluppato demenza. Pertanto, non possiamo trarre conclusioni significative”.

READ  Domande quotidiane - Che tipo di vaiolo è il vaiolo delle scimmie?

passo importante
Tuttavia, lo studio rappresenta un importante passo avanti. Ad oggi, non c’è stata una ricerca sistematica sulla misura in cui le persone con decadimento cognitivo lieve (MCI) traggono vantaggio dal fare cruciverba. “Questo è il primo studio a dimostrare i suoi benefici a breve e lungo termine”, ha affermato Devanand. Il fatto che ora sia stata trovata una relazione positiva è incoraggiante. Ciò significa che puoi facilmente fare qualcosa da solo per rallentare la perdita di memoria e mantenere il cervello sano.

Potrebbe anche essere un’introduzione a qualcosa di più. Perché i risultati potrebbero portare a nuovi studi che dimostrano se i cruciverba possono anche rallentare la demenza e il morbo di Alzheimer. Ma non siamo ancora lì. Per ora, Devanand sottolinea la necessità di una “replicazione dello studio” poiché i risultati esistenti vengono replicati in uno studio più ampio, comprese le persone testate. Conclude: “Se questo porta agli stessi risultati, allenare il cervello attraverso cruciverba potrebbe diventare uno strumento terapeutico cognitivo semplice, scalabile e cognitivo per le persone con decadimento cognitivo lieve (MCI)”.