QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Riepilogo del GP americano di F1: la vittoria tattica di Verstappen rafforza il vantaggio in campionato

Max Verstappen sa come tenere Lewis Hamilton dietro per lunghi tratti e aumentare il suo vantaggio in Coppa del Mondo. Il pilota britannico della Mercedes si è avvicinato alla coda della Red Bull di Verstappen, ma non è riuscito a sorpassare. Verstappen vince negli Stati Uniti. Anche Hamilton e Perez potrebbero salire sul podio americano.

prima della gara

Il Gran Premio degli Stati Uniti è la diciassettesima resa dei conti dei piloti in questa stagione. Max Verstappen e Lewis Hamilton l’avevano già avuto durante le sessioni di prove libere stare insieme.

Anche durante le conferenze stampa Non è sempre bello avere questi due uno accanto all’altro?. Gli uomini ora sono fianco a fianco sulla griglia di partenza del Circuit of the Americas ad Austin, in Texas. Con i concorrenti fianco a fianco in prima fila, questo potrebbe davvero trasformarsi in uno straordinario spettacolo di F1. I precedenti combattimenti tra ruote nella ghiaia sono finiti più volte, anche se Verstappen parla Meglio non parlarne. Lewis Hamilton è ottimista.

C’è molto in gioco

Hamilton ha sei punti in meno in Coppa del Mondo rispetto all’olandese, mentre la Mercedes ha raccolto altri 36 punti. Con Sergio Perez che parte dal terzo, mentre Bottas deve partire dal nove, Red Bull Racing vede l’opportunità di recuperare il ritardo con il team all-star che ha dominato la Formula Uno per anni.

E dietro c’è abbastanza tensione. come lui McLaren e Ferrari sono in lizza per il terzo posto in Coppa del MondoAlpha Tauri vuole anche raggiungere Alpine, che ha 12 punti in più in Coppa del Mondo. Il team statunitense di F1 Haas sarà lieto di segnare il suo primo punto davanti ai tifosi di casa. In ogni caso, la squadra non partirà con la Lanterna Rossa a causa delle penalità motociclistiche di altri, anche se i punti sembrano fuori portata per Haas in circostanze normali.

Puoi discutere della gara in Chatta tramite questo link.

All’inizio di questo fine settimana

Il fine settimana si è evoluto da venerdì. Puoi leggere i riassunti delle sessioni di formazione e qualificazione gratuite tramite questi link:

Il primo esercizio gratuito.

seconda prova libera

terza prova libera

qualificazione.

Lui vive

Il Gran Premio degli Stati Uniti inizia alle 21:00 ora olandese. Gli aggiornamenti del Gran Premio degli Stati Uniti possono essere seguiti qui su GPToday.net.

Forte correzione quando si avvia la griglia in AlphaTauri

Durante il giro verso la griglia di partenza, emerge un momento emozionante per Pierre Gasly. Ha riferito tramite la radio di bordo che c’era un problema con il suo propulsore, e teme di no e che ci saranno i DNS dopo il suo nome: non scaduti. Gasly è fortunato: il team rileva la necessità di sostituire il sensore e lo fa velocemente sulla griglia di partenza. Il pilota francese può ancora partecipare.

READ  Gli spettatori si chiedono se Patrick Lefevre sia ubriaco

L’inizio della gara

Lewis Hamilton parte alla grande: Verstappen sta spingendo Hamilton dentro. Verstappen si allarga molto all’uscita della curva e leggermente fuori pista. Perde il suo status e il suo slancio. Hamilton scivola, lascia spazio a Perez per Verstappen e resta terzo. Entrambe le Ferrari della McLaren passano contemporaneamente Carlos Sainz. Lo spagnolo si allontana e taglia la curva prima di restituire il posto a Ricciardo che si porta in vantaggio dopo essere uscito di pista. Norris ha poi sparato brevemente fuori campo.

Replay dall’inizio dello spettacolo Nicholas Latifi colpisce Lance Stroll, poi l’Aston Martin gira alla prima curva. Esteban Acon tocca l’ala posteriore di un’Alfa Romeo. Alpine si ferma e passa al telaio in acciaio.

Verstappen studia il comportamento di Mercedes davanti a lui

Max Verstappen è a un secondo da Hamilton dopo due giri. “È scivolato un po’”, ha detto Limberger alla sua squadra. Se Verstappen riuscirà davvero a rimanere nel secondo, avrà un vantaggio nella zona DRS dal giro successivo. Lewis Hamilton dice dopo sette giri di gara che Verstappen è più veloce di lui. Il Limburger è già a ridosso della Mercedes, mentre nell’arco alpino fa tappa anche Fernando Alonso. Verstappen riporta ancora una volta che Hamilton scivola molto e che lui stesso è più veloce. “Volevo solo dirlo”, conclude Vertappen il suo messaggio.

Max Verstappen prova a sminuire

Max Verstappen entra in corsia in modo del tutto inaspettato al decimo giro. Fortunatamente, la pausa iniziale dei meccanici del suo team è stata inaspettata; Verstappen passa alla gomma dura. Hamilton rimarrà in pista nel giro successivo e non reagirà al undercut. Verstappen rientra in pista alle spalle di Sainz, anche lui in pit lane un giro dopo.

Hamilton continua a guidare ancora per qualche giro. Al tredicesimo giro anche Sergio Perez cambia gomme: gira al centro. Hamilton arriva alla sua squadra al giro 14 e passa alla gomma dura. Max Verstappen irrompe sul rettilineo e prende il comando. Il pubblico americano può apprezzarlo. Esultano sugli spalti mentre Verstappen passa come leader della corsa.

Pierre Gasly si ritira

Pierre Gasly guida lentamente e informa la sua squadra del guasto della sospensione. La sospensione prende un colpo sulla pista accidentata. L’AlphaTauri si dirige lentamente verso la corsia dei box. Gasly trova Waterloo ad Austin.

READ  Non molti Red Devils sono stati vaccinati (ancora),...

Alonso combatte con l’Alfa Romeo e si frustra

Alonso è stato superato da Räikkönen, ma il finlandese è stato costretto a uscire di pista alla prima curva. Alonso crede che Kimi dovrebbe restituire la sede, ma gli steward ritengono che l’incidente non abbia bisogno di ulteriori indagini. Bottas è ottavo con Tsunoda. Alonso poi litiga con Giovinazzi, ma poi si spara fuori pista e deve riprendersi il posto, altrimenti rischia una penalità. Pochi istanti dopo, è vero il contrario. Giovinazzi manca la pista e deve rimettere in campo Alonso per il suo presunto vantaggio all’uscita di pista. Alonso esprime ripetutamente la sua frustrazione per non essere d’accordo con gli arbitri.

Macchina virtuale sicura

C’è un’ipotetica safety car di breve durata, perché qualcosa sembra essere sulla strada giusta. Sembra essere un pezzo di fibra di carbonio dell’auto di Raikkonen. La parte in pista è arrivata dopo che Alonso e Raikkonen si sono scontrati alla prima curva. Il coraggioso Marshall ripulisce la sezione e poi i piloti possono tornare alla benzina.

La seconda buca di Verstappen si ferma

Max Verstappen raggiunge la corsia di parcheggio al giro 30 e torna alla gomma dura. Lewis Hamilton passa alla mescola più dura dopo appena otto giri. Ancora una volta il britannico è tornato in pista alle spalle di Verstappen. Sergio Perez lascia passare Verstappen perché il Limburger è molto più veloce sulla gomma più morbida e dura.

Sistemazione bar dopo 40 round

Verstappen guida Hamilton, Perez, Leclerc, Ricciardo, Sainz, Bottas, Norris, Tsunoda, Raikkonen, Alonso, Giovinazzi, Vettel, Stroll, Russell, Latifi, Ocon, Schumacher e Mazepin.

Mazepin e Räikkönen ricevono una bandiera bianconera. Così facendo, il direttore di gara annuncia che non emetterà più avvisi per il superamento dei limiti di pista. Quindi ora i peccatori devono colorare all’interno delle linee e rispettare i confini del percorso.

io cadrò

A Esteban Ocon viene chiesto di guidare silenziosamente le Alpi nel passaggio del cratere a causa di un guasto. Il team non vuole spiegare esattamente il problema alla radio di bordo.

Il maledetto Hamilton è veloce e si avvicina a Verstappen

Lewis Hamilton è mezzo secondo più veloce al giro di Verstappen con gomme nuove. Il Limburger vede la minaccia nera sotto forma di Mercedes diventare sempre più grande quando si guarda negli specchietti. Hamilton riduce il distacco da Verstappen a meno di un secondo. Promette di essere entusiasmanti gli ultimi giri. A sei giri dalla fine, Hamilton segue le orme dell’olandese. Sergio Perez è ad almeno mezzo minuto dal leader della corsa rivale. Dietro Perez ci sono i primi dieci: Leclerc, Ricciardo, Sainz, Bottas, Norris, Tsunoda, Raikkonen. Tuttavia, ci sono ancora alcuni corsi.

READ  KV Oostende aveva ancora la possibilità di giocare nei playoff 1, mentre Birchott non era ancora sicuro del suo posto nell'appendice 2 - Notizie di calcio

La faccia di Räikkönen attraverso il pozzo

Raikkonen commette un errore costoso; Sta girando a tutta velocità fuori pista alla curva 7. Finn scende dal decimo al dodicesimo. È così che Sebastian Vettel eredita il punto che Kimi Raikkonen gli lancia sul giro.

Hamilton è in agguato, ma non è all’altezza in attacco

A Max Verstappen succede ancora Lewis Hamilton. Il britannico è a malapena entro un secondo dal DRS. La tensione è enorme. Mick Schumacher appare nel campo visivo di Verstappen, ma de Haas è ancora almeno mezzo giro avanti rispetto ai leader. Verstappen chiede alla sua squadra di togliere di mezzo Haas controllando la gara. Ci vogliono almeno alcuni giri prima che l’auto bianca si sposti di lato. L’ultimo giro è in corso quando Hamilton fallisce di misura. Verstappen è riuscito a tenere la Mercedes fino alla fine e con una così forte corsa alla vittoria tattica, estende il suo vantaggio sul rivale Hamilton di 12 punti in Coppa del Mondo.