QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Stai andando al Club Brugge?  Cenk è molto turbato

Stai andando al Club Brugge? Cenk è molto turbato

La posizione di Wouter Franken al KRC Genk è in dubbio e si specula su una sua possibile partenza. Sebbene il consiglio direttivo del club avesse precedentemente espresso fiducia in lui, ora sembra che ci sia un disaccordo.

Franken viene anche suggerito come candidato per la posizione di allenatore al Club Brugge. Si tratta di una svolta notevole degli eventi, dato che in precedenza il Genk sembrava determinato a mantenere Franken e a non perderlo, ad esempio, al Club Brugge come Philipp Clement.

Lo stesso Franken ha espresso il desiderio di lavorare all'estero un giorno, anche se non ha indicato esplicitamente il suo interesse per un trasferimento in un altro club belga.

Rottura tra Franken e jink

La posizione di Wouter Vrancken al KRC Genk è in dubbio. Si dice che il consiglio direttivo e l'allenatore del club non siano più sulla stessa lunghezza d'onda e c'è la possibilità che le due parti si separino alla fine di questa stagione.

ultime notizie Martedì è stato riferito che tra il consiglio d'amministrazione della KRC Genk e Wouter Vrancken è scoppiata una controversia, mentre Il giornale So che la posizione di Franken a Genk è diventata molto meno potente.

Arriva dopo una stagione assolutamente deludente per il Genk, con una stagione europea fallita – sognavano la Champions League – qualificandosi per un soffio ai primi play-off.

Ciò era in netto contrasto con la stagione precedente in cui il Genk era a un minuto e mezzo dal titolo ed era anche conosciuto come una delle squadre più attraenti della competizione.

Forse anche il tanto discusso pareggio del Salon contro il KVC Westerlo ha qualcosa a che fare con questo. “In ogni caso, penso che la posizione di Franken sia attualmente in discussione a Genk”, ha detto Philip Goss nel podcast. 90 minuti.

Il contratto a lungo termine di Vrancken “L'impegno vale sia nei giorni buoni che in quelli cattivi”

Nonostante le difficoltà e gli ostacoli di questa stagione, il presidente del consiglio d'amministrazione Peter Cronin e il presidente del calcio Dimitri De Conde hanno più volte affermato che Wouter Franken non è sotto pressione.

READ  Guarda: il Real Madrid non si fa mancare nulla grazie al giubileo di Benzema e Vinicius | Liga Santander 2021/2022

“L'anno scorso abbiamo collaborato per diversi anni. Ora stiamo attraversando un momento difficile e se ne usciremo insieme ne usciremo più forti come club.

ripeté De Condé L'importanza del Limburgo Che ha piena fiducia in Vrancken, come dimostra il suo contratto a lungo termine. “Questo impegno vale sia nei giorni buoni che in quelli cattivi”, ha detto il tecnico del calcio.

Il presidente Cronin ha dichiarato: “Siamo molto ambiziosi, anche se questo è una cosa diversa che capovolgere tutto o metterlo in discussione quando perdi una partita o esci dai primi tre”. L'importanza del Limburgo.

Stai andando al Club Brugge? Genk voleva solo evitarlo

L'estate scorsa, il suo contratto a tempo indeterminato con il KRC Genk è stato semplicemente convertito in un accordo fino al 2026. Dopo una stagione di successo, si è sentito a suo agio al KRC Genk e ha sottolineato che non aveva assolutamente alcuna intenzione di lasciare il Limburgo.

Oggi però le cose sono cambiate radicalmente e la possibile partenza dell'allenatore è già nell'agenda del Genk. Il giornale Ciò suggerisce addirittura che Franken sia un potenziale candidato per il Club Brugge che è alla ricerca di un nuovo allenatore per la prossima stagione.

Tuttavia, l’idea che Franken vada al Club Brugge è stata qualcosa che il Genk ha recentemente voluto evitare a tutti i costi. In un'intervista dell'anno scorso con ultime notizie Dimitri De Conde ha dichiarato di non aspettarsi che Franken perdesse contro il Club Brugge, come accadde all'epoca con Philippe Clement.

“Non credo, no. Il cuore di Wouter è rivolto al Genk, mentre Philipp è un giocatore del Club Brugge. Anche Wouter non ha intenzione di diventare allenatore altrove in Belgio. Inoltre abbiamo preso accordi deliberatamente rapidamente, con il 95% di certezza, “disse Koundé. ultime notizie.

Vrancken spera un giorno di lavorare all'estero

Wouter Franken non ha mai dichiarato esplicitamente che gli piacerebbe lavorare per un altro top club del Belgio. Al contrario, ha espresso la speranza di lavorare un giorno all'estero, ma non necessariamente in una major league.

READ  Responsabile: Digger Road e Ghent sono permanentemente separate

Ha sottolineato in un'intervista con ultime notizie Sperimentare una nuova cultura arricchirà lui e la sua famiglia.

“Fare uscire i miei figli dalla bolla per una volta è un pensiero motivante. Una grande squadra straniera potrebbe non arrivare presto. Probabilmente sceglieranno Clement che ha vinto tre titoli consecutivi in ​​Belgio.

Inoltre, la domanda è come reagirà Hans Vanakken, giocatore importante e figura chiave del Club Brugge, alla scelta di Franken come allenatore. Durante la partita tra Genk e Club Brugge all'inizio della stagione in corso, Franken sembrava infastidito da Vanaken, come osservato ai microfoni di DAZN.

“Vanaken continuerà a segnare?”, si è detto, ad esempio, dopo la discussione tra il capitano del Bruges e l'arbitro.